Differenze tra le versioni di "Pandettistica"

nessun oggetto della modifica
m (Bot: aggiungo template {{Collegamenti esterni}} (ref))
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
 
{{NN|diritto|gennaio 2015}}
La '''pandettistica''', o ''scuola delle Pandette'', è il naturale prosieguo della [[Scuola storica del diritto]] e pertanto il suo fondatore è considerato [[Georg Friedrich Puchta]], l'unico vero discepolo del fondatore della scuola storica del diritto [[Friedrich Carl von Savigny]]. Essa prende questo nome dallo studio critico, fatto dai suoi membri, delle disposizioni del [[Corpus iuris civilis]] di [[Giustiniano]] ed in particolare della parte denominata, appunto, ''[[Digesto|Pandette]]''.
Tra i maggiori esponenti di questo movimento vanno ricordati [[Ernst Immanuel Bekker]] e, soprattutto, [[Bernhard Windscheid]], la cui opera riassunse i risultati dell'intero movimento (in Italia, grazie alle autorevoli traduzioni ad opera dell’immenso giurista Carlo Fadda).
 
La scuola pandettistica assume due dogmi fondamentali:
Utente anonimo