Differenze tra le versioni di "Giuseppe Conte"

nessun oggetto della modifica
Etichette: Annullato Modifica da mobile Modifica da web per mobile
Etichette: Annullato Modifica da mobile Modifica da web per mobile
Nel febbraio 2020, l'Italia è diventata il primo paese europeo e il secondo al mondo per numero di casi confermati di [[COVID-19]], una malattia causata da un virus dalla [[Cina]] che ha causato una grave malattia respiratoria. Alla fine di gennaio, il governo ha interdetto tutti i voli da e verso la Cina, diventando il primo paese europeo ad adottare questa misura. Ad aprile 2020, sono stati confermati oltre 200 000 casi di coronavirus, localizzati prevalentemente in Lombardia, Emilia-Romagna, Veneto e Piemonte.
 
Il 22 febbraio il Consiglio dei ministri ha annunciato un provvedimento per contenere l'epidemia di [[COVID-19]], mettendo in quarantena più di 50&nbsp;000 persone provenienti da 11 diversi comuni del Nord Italia. Il presidente Conte ha dichiarato: "Nelle zone di epidemia saranno previste misure di isolamento obbligatorio, disponendo in codesti luoghi, la sospensione delle attività lavorative e degli eventi sportividiportivi." Le scuole sono state successivamente chiuse, per decisione dei presidenti delle regioni interessate in [[Lombardia]], [[Veneto]], [[Emilia-Romagna]], [[Piemonte]] e [[Friuli-Venezia Giulia|Fiuli-Venezia Giulia]].<ref>{{Cita web|url=https://www.repubblica.it/politica/2020/02/23/news/corona_virus_conte-249373704/|titolo=Coronavirus, Conte: "Sorpreso dall'aumento dei contagi. Ma forse è dovuto ai controlli più accurati che facciamo"|sito=la Repubblica|data=2020-02-23|lingua=it|accesso=2020-02-23|urlarchivio=https://web.archive.org/web/20200223212714/https://www.repubblica.it/politica/2020/02/23/news/corona_virus_conte-249373704/|dataarchivio=23 febbraio 2020|urlmorto=no}}</ref>
 
Nelle prime ore di domenica 8 marzo il presidente Conte ha decretato la limitazione agli spostamenti interni e il quasi totale divieto di uscita da una zona di sicurezza costituita dalla Lombardia e dalle province di [[Modena]], [[Parma]], [[Piacenza]], [[Reggio Emilia]], [[Rimini]], [[Pesaro]] e [[Urbino]], [[Alessandria]], [[Asti]], [[Novara]], [[Verbania|Verbano Cusio Ossola]], [[Vercelli]], [[Padova]], [[Treviso]] e [[Venezia]]. Le nuove misure introdotte, giustificate con l'aumento dei casi di COVID-19 nei territori di riferimento, imponevano limitazioni all'attività di esercizi commerciali e bar, una riduzione degli spostamenti esterni al territorio dei comuni di residenza per i cittadini non in possesso dei requisiti di urgenza legati a necessità lavorative, sanitarie o personali (da testimoniare con autocertificazione) e il divieto assoluto di uscita da casa per i cittadini in quarantena.<ref>{{Cita web|url=http://www.ansa.it/canale_saluteebenessere/notizie/sanita/2020/03/07/coronavirus-medici-non-positivi-possono-rientrare_b6363d1c-6dd1-4270-8a66-6ed6c6542536.html|titolo=Coronavirus, Conte 'chiude' Lombardia e 14 province|sito=Ansa|data=2020-03-08|lingua=it|accesso=2020-03-10|urlarchivio=https://web.archive.org/web/20200310111021/http://www.ansa.it/canale_saluteebenessere/notizie/sanita/2020/03/07/coronavirus-medici-non-positivi-possono-rientrare_b6363d1c-6dd1-4270-8a66-6ed6c6542536.html|dataarchivio=10 marzo 2020|urlmorto=no}}</ref> Dopo un duro confronto politico con i partiti dell'opposizione, che invocavano misure maggiormente restrittive e un controllo delle conseguenze economiche e finanziarie del blocco (nel contesto di una giornata turbolenta per le borse di tutto il mondo Piazza Affari ha lasciato sul terreno oltre l'11% nella seduta del 9 marzo<ref>Andrea Muratore, [https://it.insideover.com/economia/il-lunedi-nero-di-piazza-affari-peggio-della-crisi-del-2008.html ''Lo schianto di Piazza Affari''] {{Webarchive|url=https://web.archive.org/web/20200330092101/https://it.insideover.com/economia/il-lunedi-nero-di-piazza-affari-peggio-della-crisi-del-2008.html |date=30 marzo 2020 }}, Inside Over, 9 marzo 2020</ref>), la sera del giorno successivo Conte ha annunciato l'estensione delle misure a tutto il territorio nazionale.<ref>[https://www.quotidianopiemontese.it/2020/03/10/il-testo-completo-del-dpcm-9-marzo-2020-che-applica-in-tutta-italia-le-misure-di-emergenza-per-contenere-il-coronavirus/ ''Testo completo Dpcm 9 marzo 2020'']</ref>
Utente anonimo