Differenze tra le versioni di "NeXTSTEP"

13 byte rimossi ,  3 mesi fa
→‎Storia: Corretto Wikilink.
(→‎Storia: Corretto Wikilink.)
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile Modifica da mobile avanzata
(→‎Storia: Corretto Wikilink.)
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile Modifica da mobile avanzata
 
Sebbene le anteprime risalgano al [[1986]], NeXTSTEP 1.0 venne presentato il 18 settembre [[1989]] e l'ultima versione, la 3.3, venne presentata all'inizio del [[1995]]. L'ultima versione funzionava su macchine basate su [[Motorola 68000]] (come le macchine NeXT), [[Sun Microsystems]] [[SPARC]], [[Hewlett-Packard|HP]] [[PA-RISC]] e [[IBM compatibile]].
 
Con il rilascio della versione 3.2, venne presentata anche [[OpenStep]], un'[[Application programming interface|API]] orientata agli oggetti, sviluppata congiuntamente da Sun Microsystems e Next e volta a portare NeXTSTEP, che si basava su un [[Mach (kernel)|kernel Mach]], anche su altre piattaforme hardware. L'implementazione di queste API fu prima un [[framework]] per le librerie [[Objective-C]] di NeXTSTEP compatibile con [[Oracle Solaris (sistema operativo)|Solaris]], secondariamente una versione speciale di NeXTSTEP chiamata OPENSTEP (con lettere tutte maiuscole) compatibile con diverse piattaforme ([[PA-RISC]], [[SPARC]], [[i386]] e [[Motorola 68000|Motorola 68k]]).
 
Il 4 febbraio [[1997]] [[Apple|Apple Computer]] acquisì la NeXT e utilizzò OpenStep per sviluppare l'[[interfaccia grafica]] di [[macOS]]. L'eredità di OpenStep in Mac OS X è visibile nelle librerie [[Cocoa (software)|Cocoa]], librerie sviluppate in [[Objective C]] (come l'OpenStep) e che hanno come prefisso ''NS''. Esiste anche un'implementazione libera dello standard OpenStep chiamata [[GNUstep]].