Differenze tra le versioni di "Luciano Barra Caracciolo"

Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile Modifica visuale Modifica da mobile avanzata
Nel [[1997]] è componente della Commissione per l'elaborazione di una legge di riordino delle Autorità indipendenti nominata dal [[Ministri per la semplificazione e la pubblica amministrazione della Repubblica Italiana|Ministro della funzione pubblica]] sotto [[Franco Bassanini]]. Sempre sotto Bassanini è Esperto presso il Nucleo della semplificazione dell'attività amministrativa presso la Presidenza del [[Consiglio dei Ministri]], in posizione di fuori ruolo, dalla fine del [[1999]] al marzo [[2001]]. Sarà poi Vice Segretario generale della Presidenza del [[Consiglio dei Ministri]] dal maggio 2001 al marzo 2005 per il [[Governo Berlusconi II]].
 
È stato componente del [[CPGA|Consiglio di Presidenza della Giustizia Amministrativa]] dal 2009 al 2013.<ref>{{cita web|url=https://www.giustizia-amministrativa.it/cdsintra/cdsintra/Organizzazione/Consigliodipresidenza/CPGA/Composizione/Consiliatureprecedenti/index.html|titolo=CPGA|urlmorto=sì}}</ref> È dalDal 2010 al 2018 è presidente di sezione del Consiglio di Stato<ref>{{cita web|url=https://www.giustizia-amministrativa.it/cdsintra/cdsintra/Organizzazione/ConsigliodiStato/sestasezionegiurisdizionale/index.html|titolo=Giustizia amministrativa|accesso=19 giugno 2017|urlarchivio=https://web.archive.org/web/20170228033109/https://www.giustizia-amministrativa.it/cdsintra/cdsintra/Organizzazione/ConsigliodiStato/sestasezionegiurisdizionale/index.html|dataarchivio=28 febbraio 2017|urlmorto=sì}}</ref>. Collabora con la rivista ''Formiche'' ed è proprietario del blog ''Orizzonte48.com''.
 
Il 12 giugno 2018 viene nominato [[Sottosegretario di Stato della Repubblica Italiana|sottosegretario]] agli Affari europei nel [[Governo Conte I]]. Cessa dalla carica il 5 settembre 2019, con l'insediamento del [[Governo Conte II]].
3 218

contributi