Gliossisoma: differenze tra le versioni

864 byte aggiunti ,  1 anno fa
ristrutturazione voce
(aggiunta immagine didascalica del ciclo del gliossilato, piccole aggiunte sul testo)
(ristrutturazione voce)
 
{{S|citologia}}
[[File:Meccanismi metabolici tra perossisomi, gliossisomi e cloroplasto..jpg|miniatura|Il ciclo del gliossilato avviene attraverso i gliossisomi.]]
Il '''gliossisoma''' è un [[Organulo|organello]] [[cellula]]re presente nei tessuti vegetali e in alcuni [[Fungi|funghi]] filamentosi. Il gliossisoma è un tipo di [[perossisoma]].
Il '''gliossisoma''' è un [[organello]] [[cellula]]re vescicolare trovato nei tessuti vegetali, in particolare nei tessuti di riserva dei grassi nei semi in fase di germinazione, e anche in alcuni funghi filamentosi. Sono avvolti da una membrana singola e presentano una matrice granulare. Il gliossisoma si trasforma in [[perossisoma]], durante l'inverdimento dei cotiledoni, specializzato nel produrre [[carboidrati]] a partire da substrati [[lipidi]]ci, ad esempio gli [[sferosomi]]; questo processo avviene attraverso un ciclo metabolico denominato [[ciclo del gliossilato]], possibile solo per le piante ma non per il resto degli organismi viventi, e in particolare per i [[vertebrati]].
 
Sono avvolti da una singola [[Membrana cellulare|membrana]] e presentano una matrice granulare.
 
In particolare si trova nei tessuti di riserva nei semi oleaginosi<ref>{{Cita pubblicazione|nome=Ian A.|cognome=Graham|data=2008-06|titolo=Seed Storage Oil Mobilization|rivista=Annual Review of Plant Biology|volume=59|numero=1|pp=115–142|lingua=en|accesso=2020-10-06|doi=10.1146/annurev.arplant.59.032607.092938|url=http://www.annualreviews.org/doi/10.1146/annurev.arplant.59.032607.092938}}</ref>.
 
Come in tutti i perossisomi, nei gliossisomi gli acidi grassi sono ossidati ad [[Acetil-coenzima A|acetil-CoA]] dagli enzimi perossisomiali β-ossidanti. Pertanto, i gliossisomi contengono [[Enzima|enzimi]] che avviano la degradazione degli [[acidi grassi]] e inoltre possiedono gli enzimi per produrre prodotti intermedi per la sintesi degli zuccheri mediante la [[gluconeogenesi]]. La piantina utilizza questi zuccheri sintetizzati a partire dai grassi fino a quando non è abbastanza matura da produrli mediante la [[Fotosintesi clorofilliana|fotosintesi]].
 
Nei gliossisomi avviene il [[ciclo del gliossilato]] che consente la trasformazione dei lipidi immagazzinati in saccarosio per nutrire l'embrione durante la germinazione dei semi. I gliossisomi nei vegetali partecipano anche alla [[fotorespirazione]] e al metabolismo dell'azoto nei noduli radicali.
 
== Note ==
<references />
 
== Collegamenti esterni ==