Differenze tra le versioni di "Giorgio Falco (scrittore)"

(biografia)
 
==Biografia==
===Attività letteraria===
Il suo esordio letterario avviene con la raccolta di racconti ''Pausa Caffè'' edita da [[Sironi editore]] nel [[2004]]. Il libro è finalista al Premio Chiara nel 2005.<ref name=Chiara>{{Cita web|url = https://www.premiochiara.it/edizioni-precedenti/albo-oro-premio-chiara/|titolo = Albo d'oro del Prremio Chiara|sito = premiochiara.it|accesso = 14 settembre 2019}}</ref> Segue, nel [[2009]], la raccolta ''[[L'ubicazione del bene]]'', edita da [[Giulio Einaudi Editore|Einaudi]]. Il libro vince il [[Premio Nazionale Letterario Pisa|Premio Pisa]] nel 2009, è finalista al Premio Minerva nel 2009,<ref>{{Cita web|url = http://www.minerva-giugliano.it/2009.html|titolo = Edizione 2009|sito = minerva-giugliano.it|accesso = 14 settembre 2019}}</ref> al Premio Chiara<ref name=Chiara/> e al Premio Bergamo nel 2010.<ref name=BG>{{Cita web|url = http://www.santalessandro.org/2018/09/caleidoscopio-letterario-quattro-incontri-sul-potere-della-parola-con-universita-e-premio-bergamo/|titolo = Caleidoscopio letterario: quattro incontri sul potere della parola con Università e Premio Bergamo|sito = santalessandro.org|accesso = 14 settembre 2019}}</ref> Nel [[2011]] pubblica ''La compagnia del corpo''. Nel 2014 pubblica ''La gemella H'', edito da Einaudi. ''La gemella H'' vince il Premio Mondello Opera Italiana e il SuperMondello, il Premio Volponi, il Premio Lo Straniero, il Premio Sila '49, il Premio Alassio Centolibri - Un autore per l'Europa, il [[Premio Selezione Campiello]], ed è finalista al Premio Comisso<ref>{{Cita web|url = https://www.premiocomisso.it/opere-premiate-2014/|titolo = Opere premiate 2014|sito = premiocomisso.it|accesso = 14 settembre 2019}}</ref> e nuovamente al Premio Bergamo 2015.<ref name=BG/> Nel 2014, con Sabrina Ragucci, pubblica ''Condominio Oltremare'' (L'orma editore) nella collana fuoriformato curata da [[Andrea Cortellessa]]. Nel 2015 esce per Laterza, nella collana Solaris, ''Sottofondo italiano''. Nel 2017 pubblica ''Ipotesi di una sconfitta'' (Einaudi), con cui vince il Premio Pozzale Luigi Russo 2018, il Premio Napoli 2018, il Premio Biella Letteratura e Industria 2019, e raggiunge la finale del Premio Bergamo per la terza volta.<ref>{{Cita web|url = https://www.premiobg.it/manifestazione-2019/wp-content/uploads/2019/02/nomi-finalisti-19.pdf|titolo = Ecco i nomi dei finalisti 2019|sito = premiobg.it|accesso = 14 settembre 2019|urlarchivio = https://web.archive.org/web/20190515122459/https://www.premiobg.it/manifestazione-2019/wp-content/uploads/2019/02/nomi-finalisti-19.pdf|dataarchivio = 15 maggio 2019|urlmorto = sì}}</ref> Nel 2020 pubblica ''Flashover'' (Einaudi), con 74 fotografie di Sabrina Ragucci. Da sempre attento al rapporto tra letteratura, fotografia e arte, Falco collabora con altri fotografi e artisti. Insieme a Sabrina Ragucc ha partecipato, nel 2016, al progetto ''Red Desert Now! 30 autori e l’eredità di Michelangelo Antonioni'', voluto da Linea di Confine e Die Photographische Sammlung / SK Stiftung Kultur, di Colonia (progetto esposto all’Ospitale di Rubiera nel 2016 e a Colonia nel 2017). Ricordiamo inoltre il testo scritto per il catalogo della mostra ''Golfo mistico'' (2014) di Enrico Tealdi; il testo per ''Sui generi'' (2017) di Flavio de Marco, e quello per ''Koexistenzen'' di Walter Niedermayr, volume uscito per l’editore tedesco [https://www.hatjecantz.de/walter-niedermayr-7209-0.html Hatje Cantz], sempre nel 2017. Nel 2018, ha donato al BoCs Art Museum di Cosenza l’opera ''Il segreto di un frutto'' composta dal testo e da 9 Polaroid. Nel 2019 ha partecipato al progetto italo-tedesco per cui ogni mese, a Berlino-Bologna-Cervia, un artista esponeva un’immagine come affissione pubblica. L’opera di Falco è ''Il tricolore'', la fotografia di una bandiera italiana scossa dal vento, il tessuto completamente strappato nella parte rossa. In ''Flashover'', edito da Einaudi, Falco, oltre a scrivere il testo, ha interpretato il personaggio delle settantaquattro immagini di Sabrina Ragucci.
 
===Attività artistica===
Da sempre attento al rapporto tra letteratura, fotografia e arte, Falco collabora con altri fotografi e artisti. Insieme a Sabrina Ragucc ha partecipato, nel 2016, al progetto ''Red Desert Now! 30 autori e l’eredità di Michelangelo Antonioni'', voluto da Linea di Confine e Die Photographische Sammlung / SK Stiftung Kultur, di Colonia (progetto esposto all’Ospitale di Rubiera nel 2016 e a Colonia nel 2017). Ricordiamo inoltre il testo scritto per il catalogo della mostra ''Golfo mistico'' (2014) di Enrico Tealdi; il testo per ''Sui generi'' (2017) di Flavio de Marco, e quello per ''Koexistenzen'' di Walter Niedermayr, volume uscito per l’editore tedesco [https://www.hatjecantz.de/walter-niedermayr-7209-0.html Hatje Cantz], sempre nel 2017. Nel 2018, ha donato al BoCs Art Museum di Cosenza l’opera ''Il segreto di un frutto'' composta dal testo e da 9 Polaroid. Nel 2019 ha partecipato al progetto italo-tedesco per cui ogni mese, a Berlino-Bologna-Cervia, un artista esponeva un’immagine come affissione pubblica. L’opera di Falco è ''Il tricolore'', la fotografia di una bandiera italiana scossa dal vento, il tessuto completamente strappato nella parte rossa. In ''Flashover'', edito da Einaudi, Falco, oltre a scrivere il testo, ha interpretato il personaggio delle settantaquattro immagini di Sabrina Ragucci.
 
==Opere==