Differenze tra le versioni di "Vasco Rossi"

Recupero di 2 fonte/i e segnalazione di 0 link interrotto/i.) #IABot (v2.0.7
m (Annullate le modifiche di 109.118.126.123 (discussione), riportata alla versione precedente di Alex10)
Etichetta: Rollback
(Recupero di 2 fonte/i e segnalazione di 0 link interrotto/i.) #IABot (v2.0.7)
Nell'aprile dello stesso anno esce l'[[Vado al massimo|album omonimo]], che resterà in classifica per sedici settimane.
 
L'anno seguente, nel 1983, Vasco Rossi si ripresenta a Sanremo con ''[[Vita spericolata]]''. La canzone, che, pur entrando in finale al [[Teatro Ariston]], si classificò al penultimo posto nella graduatoria e raggiunse lo stesso anno solo il sesto posto nella classifica dei 45 giri<ref>{{Cita web |url=http://www.hitparadeitalia.it/indici/per_interprete/ar.htm |titolo=Hitparadeitalia.it |accesso=3 novembre 2006 |urlarchivio=https://web.archive.org/web/20160303225642/http://www.hitparadeitalia.it/indici/per_interprete/ar.htm |dataarchivio=3 marzo 2016 |urlmorto=noyes }}</ref>, diventerà uno dei classici della musica italiana.
 
{{citazione|<nowiki>Voglio una vita spericolata Voglio una vita come quelle dei film Voglio una vita esagerata Voglio una vita come Steve McQueen Voglio una vita che non è mai tardi Di quelle che non dormi mai Voglio una vita, la voglio piena di guai. E poi ci troveremo come le star A bere del whisky al "Roxy Bar"</nowiki>|da ''Vita spericolata'', 1983}}
Di lì a poco, nel [[1985]], pubblica l'album ''[[Cosa succede in città]]'', considerato secondo certi aspetti l'album della rinascita. Sebbene contenga canzoni storiche poi divenute pilastri delle composizioni di Vasco, secondo la critica l'album è tecnicamente perfetto, ma per i testi e i contenuti viene considerato un album piuttosto "fiacco", anche a causa delle vicende che lo precedettero, tanto che secondo alcune persone vicine a Rossi l'album non soddisfece completamente né Vasco né Elmi. Ciò nonostante, l'album restò in classifica per 29 settimane.
 
L'anno seguente, da una relazione con una ragazza di [[Pagani]], nasce il suo primo figlio e per due anni sparisce completamente. Qualcuno parla di esaurimento nervoso, ma è un periodo in cui Vasco ricerca se stesso e rivede vecchi amici d'infanzia. Di quel periodo è anche la frequentazione con il collega [[Zucchero Fornaciari]]. A [[Zocca]], insieme al bluesman reggiano, compone il testo di ''[[Pippo (brano musicale)|Pippo]]'', contenuto in ''[[Blue's]]'', concedendo poi a Zucchero la completa paternità delle strofe.<ref>{{cita articolo|nome=Enrica |cognome=Brocardo |titolo=Vasco Rossi: «E sono ancora qua» |rivista=[[Vanity Fair (rivista italiana)|Vanity Fair]] |città=Milano |numero=17 |anno=2018 |mese=maggio |accesso=5 maggio 2018 }}</ref><ref>{{cita web|url=http://www.optimaitalia.com/blog/2018/04/30/vavasco-rossi-e-i-suoi-scolleghi-da-morandi-a-dalla-a-zucchero-e-de-andre-le-rivelazioni-del-rocker/1088877|titolo=Vasco Rossi e i suoi “scolleghi”, da Morandi a Dalla a Zucchero e De André: le rivelazioni del rocker|accesso=5 maggio 2018|urlarchivio=https://web.archive.org/web/20180505205715/http://www.optimaitalia.com/blog/2018/04/30/vavasco-rossi-e-i-suoi-scolleghi-da-morandi-a-dalla-a-zucchero-e-de-andre-le-rivelazioni-del-rocker/1088877|dataarchivio=5 maggio 2018|urlmorto=noyes}}</ref>
 
=== La consacrazione (1987-1994) ===
1 193 414

contributi