Pianta perenne: differenze tra le versioni

affermazione fontata
m (Bot: aggiungo template {{Collegamenti esterni}} (ref))
(affermazione fontata)
{{S|piante}}
[[File:פארק הכרמל 6 - גנים לאומיים בצפון הארץ - אתרי מורשת 2016 (143).jpg|miniatura|Pianta perenne]]
In [[botanica]], '''pianta perenne''' è una pianta che vive più di due anni, a differenza delle [[pianta annuale|annuali]] e delle [[pianta biennale|biennali]]. {{cn|SebbeneIn classificabiliquesto fratipo lespecie la parte aerea dell''perenni'',organismo sonovegetale ritenutenella tuttaviastagione annualifredda può anche quellemorire, piantema lela cuiradice radicio vivonoaltri perennementeorgani mentresotterranei ilsono fustoin sigrado rigenerain annualmente,primavera comedi neldare casoorigine adnuovamente esempioa deltali [[Hemerocallisporzioni fulva]]della epianta.<ref>{{cita delweb [[Humulus| lupulus]]titolo = perenne | url = https://www.actaplantarum.org/glossario/glossario_view.php?id=731 | editore = Acta Plantarum - Flora delle Regioni italiane | accesso = 2020-10-21}} </ref>
 
== Esempi ==
Esempi di piante perenni sono: il lillà [[Syringa vulgaris]], mentre la [[Rosa (botanica)|rosa]] può vivere per qualche decennio; il [[genere (tassonomia)]] [[Lupinus]] che vive circa sei anni. Gli [[alberi]] di alto [[fusto]] vivono anche per millenni come esempio il carrubo [[Ceratonia siliqua]], le querce [[quercus]], l'ulivo [[olea europea]], il castagno [[castanea sativa]], ecc... Altre per secoli per esempio il mandorlo [[prunus dulcis]], il mirto [[Myrtus communis]], il ginepro [[Juniperus communis]], il corniolo [[cornus mas]], ecc. Un esempio di [[ianta erbacea]] perenne che secca in autunno per poi rifiorire a partire dal [[rizoma]] la primavera successiva è la canna comune ''[[Arundo donax]]''.<ref>{{cita libro | autore = Andrea Bucci, Francesco Cerino Badone, Roberto Pilu| titolo = La canna comune (Arundo donax L.) | ISBN 978–88–548–4735–4 | anno = 2012 | città = Roma |editore = ARACNE editrice S.r.l | capitolo = CIclo biologica | pp = 13-14 | url = http://www.aracneeditrice.it/pdf/9788854847354.pdf | accesso = 2020-10-21 }}</ref>
 
== Note ==
<references />
 
== Voci correlate ==