Differenze tra le versioni di "Effetto Hall"

→‎L'effetto: Correzione della regola della mano destra e verso della corrente elettronica
(→‎L'effetto: Correzione della regola della mano destra e verso della corrente elettronica)
*<math>\vec{v}</math> è la velocità (di deriva) dell'elettrone.
*<math>\vec{B}</math> è il [[campo magnetico]].
Usando il [[Vettore (matematica)|prodotto vettoriale]] <math>\vec{F}</math>, <math>\vec{v}</math> e <math>\vec{B}</math> formano una terna destrorsa, ovvero, usando la [[regola della mano destra]], il pollice indica la direzione della velocità, dal polo positivo a quello negativo della batteria a quello positivo, l'indice indica la direzione del [[campo magnetico]], cioè dal polo Nord al polo Sud del magnete, e con il medio si indica la direzione della forza <math>\vec{F}</math>. È necessario tenere presente che la carica dell'elettrone è negativa (''q'' = −1.6022 × 10<sup>−19</sup> [[coulomb|C]]) e quindi il prodotto <math>\vec{v}\times\vec{B}</math> cambia di segno. Questo nellaNella figura èA, indicatoper dalesempio, fattola cheregola glidella elettronimano nondestra vannoindicherebbe daluna poloforza positivodiretta averso quelloil negativobasso, dellama, batteriaconsiderando il segno negativo, mala alforza risultante è diretta verso l'alto. Per contrariopraticità, insi modopuò daapplicare includerela regola della mano destra considerando una velocità di verso opposto a quella reale, includendo così già il segno negativo sullanella direzione della velocità e ottenendo la direzione della forza direttamente. Per i calcoli, è quindi sufficiente usare il [[valore assoluto|modulo]] della carica dell'elettrone.
 
Per come sono disposti la batteria e il magnete, nella figura ''A'', dunque, gli elettroni subiscono una forza diretta verso l'alto. Questo fatto si può verificare andando a misuraremisurando la [[Differenza di potenziale|tensione]] che c'è fra le zone in alto e in basso dell'elemento di Hall. Come indicato nella figura con zone blu e rossa, gli elettroni forzati ad andare verso l'alto creano un addensamento di cariche negative, e per la neutralità totale dell'elemento di Hall, in basso si forma un gruppo di cariche positive. La [[differenza di potenziale]] misurata fra la parte alta e quella bassa si chiama ''potenziale di Hall''.
 
Nelle figure ''B'', ''C'' e ''D'' si vede l'andamento della [[Forza (fisica)|forza]] a cui sono soggetti gli [[elettrone|elettroni]] al variare delle direzioni di [[differenza di potenziale|tensione]] della batteria e del [[campo magnetico]].
32

contributi