Pianta annuale: differenze tra le versioni

nessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
 
== Descrizione ==
Le piante annuali dedicano l'ultimo periodo della loro vita a garantire la moltiplicazione della specie tramite la produzione di [[semi]] di piccola o media grandezza. SpecieNella pratica [[floricoltura|florovivaistica]] vengono considerate annuali anche specie, in genere [[esotismo|esotiche]], che non sopravvivono a condizioni stagionali avverse (es. [[Pelargonium]]) oppure che nella stagione vegetativa successiva non garantiscono standard qualitativi sufficienti. Le specie la cui parte aerea nella stagione fredda muore, ma nelle quali la radice o altri organi sotterranei sono in grado in primavera di dare origine nuovamente a tali porzioni della pianta, sono invece considerate [[pianta perenne|perenni]].<ref>{{cita web | titolo = perenne | url = https://www.actaplantarum.org/glossario/glossario_view.php?id=731 | editore = Acta Plantarum - Flora delle Regioni italiane | accesso = 2020-10-21}} </ref> Nella pratica [[floricoltura|florovivaistica]] vengono considerate annuali anche specie, in genere [[esotismo|esotiche]], che non sopravvivono a condizioni stagionali avverse (es. [[Pelargonium]]) oppure che nella stagione vegetativa successiva non garantiscono standard qualitativi sufficienti.
 
== Esempi di specie con ciclo vitale annuale ==