Processo di produzione industriale: differenze tra le versioni

Nessun cambiamento nella dimensione ,  2 anni fa
m
(Ortografia)
Nella ''DIN 8580'' si tenta una suddivisione dei processi di [[produzione]] industriale in diverse categorie, a seconda del tipo di effetto che il singolo processo ha sulla coesione fra le parti o particelle che compongono il [[Corpo (fisica)|corpo]] solido soggetto a lavorazione ([[pezzo da lavorare]]), o [[materiale grezzo]]. Tale coesione, infatti, mediante la [[tecnologia]] del processo produttivo, può essere creata ''ex novo'', può esistere già e cambiare caratteristiche, può essere aumentata oppure essere diminuita o addirittura eliminata. In virtù di queste possibilità, la DIN 8580 prevede le seguenti categorie di processi, talvolta astratte, per le quali nell'italiano tecnico non sempre è stato possibile trovare dei termini inequivocabili:
 
# formaturaFormatura di materiale [[Solido amorfo|amorfo]]
# trasformazioneTrasformazione / deformazione plastica
# unioneUnione
# Separazione
# separazione
# trattamentoTrattamento di [[Superficie (matematica)|superficie]]
# Costituisce una categoria ''sui generis'' la modifica delle caratteristiche fisiche intrinseche del materiale tramite la lavorazione mediante processi termici, chimici o biologici
 
8

contributi