Differenze tra le versioni di "Trattato per la proibizione delle armi nucleari"

(→‎Storia: sezione ulteriore)
I paesi che hanno firmato il TPNW quel giorno furono: Botswana, Dominica, Grenada, Lesotho, Saint Kitts e Nevis, Tanzania, Zambia. Le Maldive e Trinidad e Tobago hanno entrambe firmato e ratificato il Trattato durante la cerimonia, e anche Bangladesh, Kiribati, Laos, Malta, Malesia, Tuvalu, Nauru, Giamaica e Honduras hanno presentato il loro strumento di ratifica.
 
Con il deposito della ratifica honduregna<ref>[https://www.bbc.com/news/world-54680893 ''Nuclear weapons treaty: Campaigners hail new era for nuclear disarmament''], BBC news, 25 ottobre 2020.</ref>, il TPNW è arrivato a 84 firmatari e 50 Stati parti, per cui è in procinto di entrare in vigore per gli Stati parte, che sono un quarto della [[comunità internazionale]]. Il segretario generale [[Antonio Guterres]] il [[25 ottobre]] [[2020]] ha elogiato i 50 Stati e salutato il "lavoro fondamentale" della società civili nel facilitare i negoziati e spingere per la [[ratifica]], come ha reso noto il [[portavoce]] dell'ONU Stephane Dujarric.
 
== Note ==