Differenze tra le versioni di "L'ispettore generale"

m
Etichette: Modifica visuale Link a wikipedia.org sospetto wikilink esterno a it.wiki
* [[Gli anni ruggenti]]
}}
'''''L'ispettore generale''''' è un'opera teatrale [[satira|satirica]] di [[Nikolaj Vasil'evič Gogol'|Nikolaj Gogol']]. Scritta nel [[1836]], è considerata uno dei capolavori dello [[letteratura russa|scrittore russo]].<ref name=":0">{{Cita libro|autore=Michele Colucci|titolo=Storia della civiltà letteraria russa|anno=1997|pp=515-516}}</ref>
 
I personaggi sono corrotti, profittatori, affaristi, sfruttatori che Gogol' scolpisce con ironica partecipazione come esagerati, grotteschi, infingardi, pronti a tutto.
 
== Trama ==
[[File:The Government Inspector by Nikolai Gogol.jpg|sinistra|miniatura|Francobollo dedicato all'opera]]
{{C|La trama, con toni lontani dallo stile "asciutto" richiesto da un'enciclopedia e anzi più adatta a una rivista, è pressoché immutata dall'inserimento iniziale del 2006 in stile ancor più scadente e in forte odore di copyviol|letteratura|settembre 2020}}
In una piccola città [[Impero russo|russa]] giunge un giorno un giovanotto di ventitré anni, Chlestakov. I funzionari locali, tutti corrotti, si convincono che il giovanotto sia in realtà un ispettore giunto da [[San Pietroburgo]] per controllare l'operato degli impiegati del posto. Essi iniziano pertanto a concedere al giovane alcune manche e diversi omaggi, e il giovane ne approfitta mentendo spudoratamente in diverse situazioni. Egli tuttavia prende atto del malinteso solamente dopo un po' di tempo. Appare spesso come un irresponsabile, ma gli abitanti del luogo si convincono che egli agisca in questo modo non perché sprovveduto, bensì perché molto potente, come un ispettore generale. La commedia si conclude con un colpo di scena: il vero ispettore generale giunge in città.<ref name=":0" />
Siamo in una piccola cittadina persa nell'enorme distesa della [[Russia]], improvvisamente risvegliata dalla sua quotidianità di normale e disonesta prevaricazione, dalla notizia dell'arrivo, da [[San Pietroburgo]], di un ispettore generale, un revisore, mandato lì per fare le “bucce” ai notabili del posto. Tutti sono in fermento e impauriti. Figurarsi quando si crede che l'ispettore generale, in incognito, sia già arrivato in città. In realtà è un giovinastro squattrinato che capisce subito i benefici che può trarre dalla situazione. Derisione e mascalzonaggine, imbroglio e nessuna [[buona fede]], neppure in casa del sindaco, dove il finto ispettore è ospite e si diverte con la moglie e la figlia. Una [[commedia degli equivoci]] che ha come bersaglio la corrotta burocrazia della [[Russia zarista]], qui messa efficacemente alla berlina.
 
== Genere ==
L'opera è una [[commedia degli equivoci]]: ciò che emerge nella commedia è la derisione e la mascalzonaggine, l'imbroglio e l'assenza di [[buona fede]], da parte del protagonista, nonché una denuncia della burocrazia corrotta della Russia zarista.<ref>{{Cita web|url=http://nikolay.gogol.ru/articles/revizor/revizor1|titolo=}}</ref><ref>{{Cita web|url=http://anthropology.ru/ru/texts/volkova/studia01_10.html|titolo=}}</ref> Nel complesso, i personaggi appaiono tutti corrotti, approfittatori, affaristi, sfruttatori, dipinti ironicamente come grotteschi.
 
== Genesi dell'opera ==
L'opera è stata ispirata da un'idea suggerita da [[Aleksandr Sergeevič Puškin]] a [[Nikolaj Vasil'evič Gogol'|Gogol']] nel 1835.<ref name=":0" /> Nell'opera sono inclusi anche alcuni riferimenti biografici alla vita dello stesso Puškin.<ref>{{Cita pubblicazione|data=2020-06-13|titolo=Будыко, Михаил Иванович|rivista=Википедия|lingua=ru|accesso=2020-11-01|url=https://ru.wikipedia.org/w/index.php?title=%D0%91%D1%83%D0%B4%D1%8B%D0%BA%D0%BE,_%D0%9C%D0%B8%D1%85%D0%B0%D0%B8%D0%BB_%D0%98%D0%B2%D0%B0%D0%BD%D0%BE%D0%B2%D0%B8%D1%87&oldid=107635494}}</ref>
 
== Cinema ==
* ''[[Eine Stadt steht kopf]]'', regia di [[Gustaf Gründgens]], con [[S.Z. Sakall]] e [[Hermann Thimig]] (1933)
* ''[[L'ispettore generale (film)|L'Ispettore generale]]'' (''The Inspector General''), regia di [[Henry Koster]], con [[Danny Kaye]] (1949)
*''[[Revizor]]'' regia di Vladimir Michajlovič Petrov (1952)
* ''[[Gli anni ruggenti]]'', regia di [[Luigi Zampa]], con [[Nino Manfredi]] (1962)
* ''[[Inkognito iz Peterburga]]'', regia di [[Leonid Iovič Gajdaj]] (1977)
* ''[[:ru:Брелок_с_секретом|Portachiavi con un segreto]]'', regia di [[:ru:Токарева,_Вера_Михайловна|Vera Mikhailovna Tokareva]] (1981)
* ''[[:ru:Ревизор_(спектакль)|L'ispettore generale]]'', regia di [[Valentin Nikolaevič Pluček]] (1982)
* ''[[:ru:Ревизор_(фильм,_1996)|L'ispettore generale]]'', regia di [[:ru:Газаров,_Сергей_Ишханович|Sergey Ishkhanovich Gazarov]] (1996)
* ''[[Baci e abbracci]]'', regia di [[Paolo Virzì]], con [[Francesco Paolantoni]] (1999)
* ''[[:ru:День_дурака|Pesce d'aprile]]'', regia di [[:ru:Баранов,_Александр_Николаевич_(режиссёр)|Alexander Nikolaevich Baranov]] (2014)
 
== Note ==
{{Note}}
 
== Altri progetti ==
6 092

contributi