Differenze tra le versioni di "Aeroporto Internazionale del Kansai"

→‎Criticità: Ripristinato con archive.today link interrotto
(→‎Criticità: Ripristinato con archive.today link interrotto)
 
== Criticità ==
Nella progettazione geotecnica è stato sottovalutato il problema delle tensioni effettive, ossia del peso della enorme [[Unità di massa atomica|massa]] dell'isola artificiale, che scaricava sul [[Fondo (urbanistica)|fondo]] sabbioso dell'Oceano. Diversi accorgimenti sono stati progettati per scongiurare l'abbassamento che, al di là del pericolo marea, comporta un maggior rischio in caso di tifoni e [[tsunami]]. Dal 1990 l'isola artificiale è affondata di 8 metri e dal 2002 il cedimento annuo sembra essere arrivato a circa 17&nbsp;cm l'anno.<ref>{{cita web|1=url:http://www.edilone.it/Kansai-Airport-Terminal_opere_y_216.html|titolo=Scheda dell'opera|sito=Edilone.org|accesso=22 giugnonovembre 20162020|urlarchivio=https://archive.is/yyRV|dataarchivio=30 luglio 2012|urlmorto=sì}}</ref> Questa circostanza comporta anche notevoli [[Costo|costi di gestione]] legati alle [[Statica|condizioni statiche]].
 
== Trasporti e collegamenti ==