Differenze tra le versioni di "Workfare"

6 byte aggiunti ,  2 mesi fa
nessun oggetto della modifica
(lingua)
 
Il '''workfare''' è un modello alternativo al classico [[stato sociale]] (di natura puramente assistenziale) che consiste piuttosto in politiche di ''welfare'' attivo finalizzate ad evitare gli effetti disincentivanti sull'[[offerta di lavoro]] che il ''welfare'' classico ha di solito prodotto, collegando il trattamento previdenziale allo svolgimento di un'attività di lavoro.
 
Il termine deriva dall'unione di ''work'' e ''welfare''. Si tratta di progetti soprattutto americani (gli USA infatti si stanno allontanando gradualmente dai programmi di assistenza sociale, prestando invece la propria attenzione al decentramento delle competenze ed al legame con il mondo del lavoro) "che condizionano gli aiuti sociali all'obbligo di lavorare per coloro che ne beneficiano" (Barbier). In Italia un esempio pratico sono i ''[[lavori socialmente utili]]'' (LSU).
 
==Voci correlate==
Esempio pratico in Italia che incarna questo spirito sono i L.S.U. (Lavori socialmente utili d.lgs. n°468/1997).
* [[Stato sociale]]
* [[Welfare]]
 
== Collegamenti esterni ==
*{{cita web|http://www.camera.it/parlam/leggi/deleghe/testi/97468dl.htm|Decreto Legislativo 1º dicembre 1997, n. 468: "Revisione della disciplina sui lavori socialmente utili"}}
 
{{portale|diritto|economia|lavoro|politica|sociologia}}
 
[[Categoria:Sociologia economica]]
Utente anonimo