Differenze tra le versioni di "Giovanni Cantoni (senatore)"

→‎Biografia: inserisco il principale risultato ottenuto da Cantoni, che stranamente mancava
(→‎Biografia: Informazioni)
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
(→‎Biografia: inserisco il principale risultato ottenuto da Cantoni, che stranamente mancava)
[[Mazzini]]ano in gioventù, andò in esilio per una decina d'anni nel [[Canton Ticino]], dove nel [[1853]] venne nominato primo insegnante di [[fisica]] sperimentale e di fisica matematica nel nuovissimo [[Liceo di Lugano]], di cui fu [[rettore (università)|rettore]] dal [[1852]] al [[1855]]. Nel [[1860]] fu chiamato ad insegnare Fisica nell'Università di Pavia, di cui fu in seguito rettore ([[1862]]-[[1868]]) e ([[1880]]-[[1882]]) e preside della Facoltà di Scienze fisiche, matematiche e naturali ([[1874]]-[[1879]]).
Fu Consigliere comunale di [[Milano]] ([[1860]]-[[1865]]) e di [[Pavia]], membro del Comitato per l'istruzione universitaria (27 dicembre [[1866]]-settembre [[1867]]), membro straordinario del Consiglio superiore della pubblica istruzione (13 novembre [[1870]]) e poi membro ordinario (23 settembre [[1871]]-12 maggio [[1881]]), membro della Giunta superiore della pubblica istruzione (13 maggio [[1881]]-10 maggio [[1883]]), segretario generale del Ministero della pubblica istruzione (17 marzo [[1870]]-17 maggio [[1872]]) e direttore del Servizio centrale di meteorologia ([[1874]]).
 
Identificò per primo la causa del [[moto browniano]] nell'agitazione termica delle molecole.
 
Il 16 marzo [[1879]] fu nominato [[Senato del Regno (Italia)|senatore del Regno d'Italia]].