Header file: differenze tra le versioni

m
→‎Inclusione di un header file nel linguaggio C: tag source deprecati, replaced: <source lang= → <syntaxhighlight lang= (2), </source> → </syntaxhighlight> (2)
m (Bot: Sostituzione automatica (-[Ll]ibreria \(informatica\) +Libreria (software)))
m (→‎Inclusione di un header file nel linguaggio C: tag source deprecati, replaced: <source lang= → <syntaxhighlight lang= (2), </source> → </syntaxhighlight> (2))
 
 
All'inizio del <code>main.c</code> aggiungiamo la riga:
<sourcesyntaxhighlight lang=c>
#include "file.h"
</syntaxhighlight>
</source>
Usiamo le virgolette doppie se specifichiamo un percorso assoluto o relativo; questa sintassi, sebbene piuttosto agevole, è però sconveniente, dal momento che mina la portabilità del programma rendendolo dipendente da file specifici, in specifici percorsi. Usando invece la sintassi
 
<sourcesyntaxhighlight lang=c>
#include <stdio.h>
</syntaxhighlight>
</source>
 
l'header file viene cercato dal compilatore nelle cartelle standard; l'esempio classico di tale sintassi è l'inclusione di un header della libreria standard del C.
611 667

contributi