Differenze tra le versioni di "Proteste in Thailandia del 2020"

m
typo
m (typo)
[[File:Bangkok Protests 15 October 2020 Ratchaprasong Bangkok 06.jpg|thumb|Protesta del 15 ottobre a Ratchaprasong con le richieste di riforme e di liberare i detenuti]]
 
Secondo alcuni commentatori politici, domande per la riforma della monarchia erano state fatte in precedenza solo da gruppi emarginati, mentre la protesta del 2020 è stata la prima in cui tali domande sono state discusse in pubblico. Questo fatto potrebbe allontanare dai dimostranti alcuni di coloro che avevano dato la loro adesione alla causa anti-governativa, ma se il governo dovesse tentare di sopprimere le proteste con la forza , potrebbe contribuire a rafforzare e ingrandire il movimento.<ref>{{cita web |autore= Helen Regan e Kocha Olarn |titolo= Thailand's monarchy was long considered God-like. But protesters say it's time for change |url= https://edition.cnn.com/2020/08/17/asia/thailand-democracy-protests-monarchy-intl-hnk/index.html |dataarchivio= 26 agosto 2020 |urlarchivio= https://web.archive.org/web/20200826024326/https://edition.cnn.com/2020/08/17/asia/thailand-democracy-protests-monarchy-intl-hnk/index.html |lingua= en }}</ref> A metà agosto, sul sito internet khaosod.com, espressione online in inglese del quotidiano nazionale ''Khaosod'', fu scritto che alle proteste studentesche mancava una strategia coerente e non avevano un piano articolato aldilà di organizzare le dimostrazioni giorno per giorno. Il giornalista Atith Keating ipotizzò che questo limite fosse dovuto alla mancanza di una struttura centralizzata, al contrario dei movimenti di protesta thailandesi degli anni settanta, e aggiunse che il movimento del 2020 dovrebbe cercare alleati tra i partiti politici (in particolare [[Pheu Thai]]) e organizzazioni sociali consolidate. Diede comunque atto agli studenti di aver sfatato la convinzione che in Thailandia non si potessero organizzare proteste atraversoattraverso internet.<ref>{{cita web|data= 13 agosto 2020|titolo=Opinion: Student Protest Leaders Lack a Coherent Strategy |url= https://www.khaosodenglish.com/opinion/2020/08/13/opinion-student-protest-leaders-lack-a-coherent-strategy/|dataarchivio= 29 agosto 2020 |urlarchivio= https://web.archive.org/web/20200829190627/https://www.khaosodenglish.com/opinion/2020/08/13/opinion-student-protest-leaders-lack-a-coherent-strategy/|lingua= en }}</ref>
 
Secondo Atiya Achakulwisut del [[Bangkok Post]], i dimostranti si sono dimostrati più creativi e più esperti del governo da un punto di vista tecnologico, e il fatto di essere stati oggetto di sproporzionate accuse da parte del governo potrebbe spostare dalla loro parte buona parte dell'opinione pubblica rimasta neutrale. Potrebbero inoltre trarre vantaggio dalla instabilità del governo, accusato di incapacità nel gestire la crisi dell'economia, ma ha aggiunto che il movimento dovrebbe trovare il modo di mantenere la carica che l'ha caratterizzato e risolvere le dispute al proprio interno, in particolare per le richieste di riforma della monarchia.<ref>{{Cita web|titolo= Crackdown on student protest is a wasted effort |url= https://www.bangkokpost.com/opinion/opinion/1985547/crackdown-on-student-protest-is-a-wasted-effort |lingua= en }}</ref> In altri articoli del ''Bangkok Post'' fu scritto che il sentimento [[repubblicanesimo|repubblicano]] non era mai stato così forte in Thailandia,<ref>{{cita web |titolo= An unexpectedly successful protest |url= https://www.bangkokpost.com/opinion/opinion/1990175/an-unexpectedly-successful-protest |dataarchivio= 8 novembre 2020 |urlarchivio= https://web.archive.org/web/20201108024423/https://www.bangkokpost.com/opinion/opinion/1990175/an-unexpectedly-successful-protest |lingua= en }}</ref> che i dimostranti dovrebbero allargare il raggio degli obiettivi da raggiungere, visto che la crisi del Paese si manifesta anche in altri aspetti della società non ancora affrontati dal movimento.<ref name=":5" /> Un professore di Scienze Politiche scrisse che la mancanza di leader potrebbe portare il movimento a perdere il controllo della situazione e a non riuscire a elaborare nuove strategie.<ref>{{cita web |titolo= Loss of protest leaders 'critical' |url=https://www.bangkokpost.com/thailand/politics/2002815/loss-of-protest-leaders-critical |dataarchivio= 8 novembre 2020 |urlarchivio= https://web.archive.org/web/20201108024437/https://www.bangkokpost.com/thailand/politics/2002815/loss-of-protest-leaders-critical |lingua= en }}</ref>
49 870

contributi