Differenze tra le versioni di "Bad Boys (film 1995)"

m
 
== Trama ==
Gli amici di lunga data Marcus Burnett ([[Martin Lawrence]]) e Mike Lowrey ([[Will Smith]]) sono investigatori di [[Miami]] che indagano su 100 milioni di dollari di [[eroina]] della [[mafia]] sequestrata, che è stata rubata da una cassaforte blindata. Gli affari interni sospettano che si trattasse di un lavoro interno e minaccia di chiudere l'intero reparto a meno che non recuperino i farmaci entro cinque giorni.
 
Lowrey chiede a uno dei suoi informatori ed ex-fidanzata Maxine "Max" Logan ([[Karen Alexander]]) di cercare persone che sono appena ricche e quindi sospette. Ottiene se stessa e la sua migliore amica Julie Mott ([[Téa Leoni]]) assunta come scorta da Eddie Dominguez ([[Emmanuel Xuereb]]), un ex poliziotto corrotto. La festa è interrotta dal boss francese di Fameet ([[Tchéky Karyo]]) di Dominguez e dai suoi scagnozzi, Casper, Ferguson e Noah. Dominguez e Max vengono uccisi, mentre Julie riesce a fuggire.
 
Alla stazione di polizia, Julie insiste a parlare solo con Lowrey, che è lontano. Sapendo di non aver mai incontrato Lowrey, il capitano Conrad Howard ([[Joe Pantoliano]]) costringe Burnett a impersonare Lowrey per parlarle. Nel suo appartamento, Burnett e Julie vengono attaccati da uno degli scagnozzi di Fouchet, che Burnett uccide. Quando si incontrano con Lowrey, Burnett e Lowrey devono imitarsi l'un l'altro, e continuano a farlo alla presenza di Julie.
 
Guardando attraverso le foto segnaletiche, Julie identifica Noè come uno degli scagnozzi. Il trio va a Club Hell, uno dei luoghi noti di Noè. Dopo essere stato individuato, Burnett colpisce Casper svenuto durante un combattimento in bagno. Julie cerca di uccidere Fouchet ma Burnett la ferma. Nel successivo inseguimento in auto, Lowrey uccide Noah. I tre riescono a scappare, ma vengono catturati dalla telecamera da un elicottero di notizie e successivamente visti dalla famiglia di Burnett.
 
Lowrey e Burnett incontrano il loro vecchio informatore Jojo ([[Michael Imperioli]]) e vengono a conoscenza della posizione del chimico che sta tagliando i farmaci rubati. I tre tornano nell'appartamento di Lowrey, dove la moglie di Burnett li affronta e rivela casualmente a Julie che si sono impersonati a vicenda. La banda di Fouchet si fa vivo e rapisce Julie.
 
Il dipartimento di Lowrey e Burnett è chiuso dagli affari interni. Nonostante sia stato riassegnato, Howard ritarda l'ordine, dando a Lowrey e Burnett più tempo per risolvere il caso. Accedono al profilo del database della polizia privata di Dominguez e apprendono che la segretaria della polizia Francine è l'ex fidanzata di Dominguez.
 
Burnett, Lowrey e altri due detective di Miami ([[Nestor Serrano]] e [[Julio Oscar Mechoso]]) si dirigono all'aeroporto Opa-locka. Dopo una feroce sparatoria, uccidono tutti gli scagnozzi di Fouchet, inclusi Casper e Ferguson, e salvano Julie. Inseguono Fouchet in fuga e costringono la sua auto a una barriera di cemento. Mentre Fouchet prova a fuggire, Lowrey spara a Fouchet in una gamba e lo arresta sotto minaccia. Dopo una lunga conversazione con Burnett, Fouchet disegna surrettiziamente una pistola ma viene ucciso prima che possa uccidere Lowrey o Burnett, vendicando Max e Dominguez. Un esausto Burnett lascia Julie con Lowrey e torna a casa, desideroso di ricongiungersi con sua moglie.
 
== Produzione ==
49 870

contributi