Differenze tra le versioni di "Utente:Pat O'Brien/Sandbox4"

* Durante Year Sixth (2007) del [[webcomic]] ''Something Positive'', il protagonista Davan MacIntire scopre che l'uomo da cui prende il nome, un cugino di suo nonno, aveva lavorato come scrittore/artista di bibbie di Tijuana alla fine degli anni '30. [[Randy Milholland]], il creatore di ''Something Positive'', ha poi creato una serie spin-off chiamata ''Something Positive 1937''<ref>Archive: http://www.somethingpositive.net/1937archive.shtml</ref> per raccontare la storia del primo Davan.
* Nella graphic novel del 2007 ''[[La Lega degli Straordinari Gentlemen|La Lega degli Straordinari Gentlemen - Black Dossier]]'', il Dossier del titolo contiene una finta bibbia di Tijuana (in realtà stampata su carta da giornale economica e inclusa nel libro<ref>Jensen, J (18 ottobre 2007). "[https://ew.com/article/2007/10/18/first-look-alan-moores-new-graphic-novel/ First Look: Alan Moore's new graphic novel]". ''[[Entertainment Weekly]]''. Ritrovato il 3 ottobre 2018.</ref>) che, nel contesto della storia, è stata pubblicata da un ministero dal governo del [[Grande Fratello (1984)|Grande Fratello]] (personaggio del romanzo di ''[[1984 (romanzo)|1984]]''), soprannominato Pornsec dagli autori [[Alan Moore]] e [[Kevin O'Neill (fumettista)|Kevin O'Neill]].
* Nel 2008, i fumettisti [[Ethan Persoff]] e Scott Marshall hanno creato una finta bibbia di Tijuana di otto pagine che satirizzava il presidente [[George W. Bush]] e l'aspettativa presidenziale [[John McCain]] intitolata "''Obliging Lady''"<ref>[http://www.ep.tc/mccain-bible 1934 George Bush John McCain Tijuana Bible]</ref>. Il fumetto è stato distribuito alla Convenzione Nazionale Democratica del 2008<ref>{{cite web|url=http://boingboing.net/2008/08/26/bushmccain-tijuana-b.html |title=Bush-McCain 'Tijuana Bibles' at the Democratic National Convention}}</ref>.
*
 
== Note ==