Differenze tra le versioni di "Stomatepia mongo"

Inserimento tassobox, stub, altri progetti, note, collegamenti esterni, ciclidi, categorie
(Creata dalla traduzione della pagina "Stomatepia mongo")
 
(Inserimento tassobox, stub, altri progetti, note, collegamenti esterni, ciclidi, categorie)
Etichetta: Editor wikitesto 2017
{{S|Perciformes}}
'''''Stomatepia mongo''''', noto anche semplicemente come '''Mongo''', è una specie di [[Cichlidae|ciclidi]] [[haplochromini]] [[Endemismo|endemica]] del [[Lago Barombi Mbo]] nel [[Camerun]] occidentale. Può raggiungere una lunghezza di {{Converti|10.3|cm|in}} SL . Questa specie è seriamente minacciata [[Inquinamento|dall'inquinamento]] e dalla [[sedimentazione]] dovuta alle attività umane. È potenzialmente minacciata anche da grandi emissioni di [[anidride carbonica]] (CO<sub>2</sub>) dal fondo del lago (vedi [[lago Nyos]]), <ref name="IUCN"><cite class="citation journal cs1" id="CITEREFMoelants,_T.2010">Moelants, T. (2010). [https://www.iucnredlist.org/species/20865/9233664 "''Stomatepia mongo''"]. ''[[IUCN Red List|IUCN Red List of Threatened Species]]''. '''2010''': e.T20865A9233664. [[Doi (identifier)|doi]]:<span class="cs1-lock-free" title="Freely accessible">[[doi:10.2305/IUCN.UK.2010-3.RLTS.T20865A9233664.en|10.2305/IUCN.UK.2010-3.RLTS.T20865A9233664.en]]</span>.</cite></ref> sebbene gli studi indichino che a Barombo Mbo non siano presenti quantità eccessive di questo gas.<ref>Freeth, S.J.; C.O. Ofoegbu; and K.M. Onuoha (1992). Natural Hazards in West and Central Africa, pp. 50—51. {{ISBN|978-3-663-05239-5}}</ref> Anche rispetto ad altri ciclidi endemici del Lago Barombi Mbo, ''Stomatepia mongo'' è una specie molto rara. <ref name="Musilova2014">Musilová; Indermaur; Nyom; Tropek; Martin; and Schliewen (2014). Persistence of Stomatepia mongo, an Endemic Cichlid Fish of the Barombi Mbo Crater Lake, Southwestern Cameroon, with Notes on Its Life History and Behavior. Copeia 3: 556–560. {{Doi|10.1643/CI-14-021}}</ref>
{{Tassobox
|nome = Stomatepia mongo
|statocons_versione = iucn3.1
|statocons = CR
|statocons_ref = <ref name=IUCN>{{IUCN|autore=Moelants, T. (2010)|summ=20865|titolo=Stomatepia mongo|accesso=30 novembre 2020}}</ref>
|immagine =
|didascalia = <!-- CLASSIFICAZIONE -->
|dominio = [[Eukaryota]]
|regno = [[Animalia]]
|sottoregno =
|superphylum =
|phylum = [[Chordata]]
|subphylum = [[Vertebrata]]
|infraphylum =
|microphylum =
|nanophylum =
|superclasse = [[Gnathostomata]]
|classe = [[Actinopterygii]]
|sottoclasse = [[Neopterygii]]
|infraclasse =
|superordine =
|ordine = [[Perciformes]]
|sottordine = [[Labroidei]]
|infraordine =
|superfamiglia =
|famiglia = [[Cichlidae]]
|sottofamiglia = [[Pseudocrenilabrinae]]
|tribù = [[Haplochromini]]
|sottotribù =
|genere = '''[[Stomatepia]]'''
|sottogenere =
|specie = '''S. mongo'''
|sottospecie = <!-- NOMENCLATURA BINOMIALE -->
|biautore = [[Ethelwynn Trewavas|Trewavas]]
|binome = Stomatepia mongo
|bidata = 1972 <ref name = "FishBase">{{FishBase|Stomatepia-mongo.html|Stomatepia mongo|30 novembre 2020}}</ref>
<!-- NOMENCLATURA TRINOMIALE -->|triautore =
|trinome =
|tridata = <!-- ALTRO -->
|sinonimi =
|nomicomuni =
|suddivisione =
|suddivisione_testo =
}}
 
Si'''''Stomatepia samongo''''', moltonoto pocoanche sulsemplicemente suocome comportamento'''Mongo''', ma è statouna vistospecie nuotaredi vicino[[Cichlidae|ciclidi]] al[[haplochromini]] fondo,[[Endemismo|endemica]] del [[Lago Barombi Mbo]] nel [[Camerun]] occidentale. Può apparentementeraggiungere allauna ricercalunghezza di piccole{{Converti|10.3|cm|in}} predeSL . Questa specie è traseriamente iminacciata [[DetritoInquinamento|detritidall'inquinamento]] oe ladalla sabbia[[sedimentazione]] dovuta alle attività umane. AÈ voltepotenzialmente èminacciata statoanche avvistatoda grandi emissioni di [[anidride carbonica]] (CO<sub>2</sub>) dal fondo del lago (vedi [[lago Nyos]]), <ref name="IUCN"></ref> sebbene gli studi indichino che a Barombo Mbo non siano presenti quantità eccessive di questo gas.<ref>Freeth, S.J.; C.O. Ofoegbu; and K.M. Onuoha (1992). Natural Hazards in piccoliWest and Central Africa, pp. 50—51. {{ISBN|978-3-663-05239-5}}</ref> Anche rispetto ad altri ciclidi endemici del Lago Barombi Mbo, ''Stomatepia mongo'' è una specie molto gruppirara. <ref name="Musilova2014">Musilová; Indermaur; Nyom; Tropek; Martin; and Schliewen (2014). Persistence of Stomatepia mongo, an Endemic Cichlid Fish of the Barombi Mbo Crater Lake, Southwestern Cameroon, with Notes on Its Life History and Behavior. Copeia 3: 556–560. {{Doi|10.1643/CI-14-021}}</ref>
 
Si sa molto poco sul suo comportamento, ma è stato visto nuotare vicino al fondo, apparentemente alla ricerca di piccole prede tra i [[Detrito|detriti]] o la sabbia. A volte è stato avvistato in piccoli gruppi. <ref name="Musilova2014"></ref>
 
== Note ==
{{References}}
 
== Altri progetti ==
{{interprogetto|wikispecies}}
 
==Collegamenti esterni==
{{ciclidi}}
{{Portale|pesci}}
[[Categoria:Cichlidae]]
[[Categoria:Fauna endemica del Camerun]]