Differenze tra le versioni di "Stomatepia pindu"

Inserimento tassobox, stub, altri progetti, note, collegamenti esterni, ciclidi, categorie
(Creata dalla traduzione della pagina "Pindu")
 
(Inserimento tassobox, stub, altri progetti, note, collegamenti esterni, ciclidi, categorie)
{{Tassobox
'''''Stomatepia pindu''''', comunemente noto come '''Pindu''', è una specie di [[Cichlidae|ciclidi]] [[haplochromini]] [[Endemismo|endemica]] del [[lago Barombi Mbo]] nel [[Camerun]] occidentale, in [[Specie in pericolo critico|pericolo]] di [[Specie in pericolo critico|estinzione]] .
|nome = Stomatepia pindu
|statocons_versione = iucn3.1
|statocons = CR
|statocons_ref = <ref name=IUCN>{{IUCN|autore=Moelants, T. (2010)|summ=20866|titolo=Stomatepia pindu|accesso=30 novembre 2020}}</ref>
|immagine = Stomatepia pindu - Lac Barombi Mbo - Aqua porte dorée Paris 11.JPG
|didascalia = <!-- CLASSIFICAZIONE -->
|dominio = [[Eukaryota]]
|regno = [[Animalia]]
|sottoregno =
|superphylum =
|phylum = [[Chordata]]
|subphylum = [[Vertebrata]]
|infraphylum =
|microphylum =
|nanophylum =
|superclasse = [[Gnathostomata]]
|classe = [[Actinopterygii]]
|sottoclasse = [[Neopterygii]]
|infraclasse =
|superordine =
|ordine = [[Perciformes]]
|sottordine = [[Labroidei]]
|infraordine =
|superfamiglia =
|famiglia = [[Cichlidae]]
|sottofamiglia = [[Pseudocrenilabrinae]]
|tribù = [[Haplochromini]]
|sottotribù =
|genere = '''[[Stomatepia]]'''
|sottogenere =
|specie = '''S. pindu'''
|sottospecie = <!-- NOMENCLATURA BINOMIALE -->
|biautore = [[Ethelwynn Trewavas|Trewavas]]
|binome = Stomatepia pindu
|bidata = 1972 <ref name = "FishBase">{{FishBase|Stomatepia-pindu.html|Stomatepia pindu|30 novembre 2020}}</ref>
<!-- NOMENCLATURA TRINOMIALE -->|triautore =
|trinome =
|tridata = <!-- ALTRO -->
|sinonimi =
|nomicomuni =
|suddivisione =
|suddivisione_testo =
}}'''''Stomatepia pindu''''', comunemente noto come '''Pindu''', è una specie di [[Cichlidae|ciclidi]] [[haplochromini]] [[Endemismo|endemica]] del [[lago Barombi Mbo]] nel [[Camerun]] occidentale, in [[Specie in pericolo critico|pericolo]] di [[Specie in pericolo critico|estinzione]] .
 
== Descrizione ==
Il pindu presenta normalmente un colore nero intenso, che si schiarisce durante il periodo riproduttivo e ancor di più se l'esemplare è stressato. Entrambi i sessi sono simili nel colore. Il corpo è allungato, con testa appuntita e un naso con una bocca relativamente grande. È abbastanza robusto, avendo una profondità del corpo pari al 30,0-37,0% della sua lunghezza. Il sistema di linee laterali sulla testa è notevolmente ingrandito e spesso si evidenzia una serie di macchie scure lungo i lati. La taglia massima osservata per i maschi è di 9.1&nbsp;centimetri. <ref name="fishbaseFishBase">{{Cita web|url=http://www.fishbase.org/summary/6331}}</ref> <ref name="cfc">{{Cita web|url=http://www.cichlid-forum.com/articles/stomatepia_pindu_pt1.php|titolo="Stomatepia pindu of Barombi Mbo, Cameroon"|sito=Cichlid-forum.com|accesso=23-11-2016}}</ref>
 
== Distribuzione e habitat ==
È endemico del Lago Barombi Mbo, un lago vulcanico con un diametro di appena 3 miglia nel Camerun occidentale <ref name="SF">{{Cita web|url=http://www.seriouslyfish.com/species/stomatepia-pindu/|titolo="Stomatepia pindu"|sito=Seriously Fish|accesso=23-11-2016}}</ref> dove solo i primi 40 metri contengono livelli di ossigeno accettabili per ospitare la vita dei vertebrati. <ref name="cfc">{{Cita web|url=http://www.cichlid-forum.com/articles/stomatepia_pindu_pt1.php}}</ref>
 
== Abitudini ==
È un pesce [[Predazione|predatore]] e, secondo quanto riferito, è anche un [[Kleptoparassita|cleptoparassita]] del granchio d'acqua dolce ''[[Potamon africanus]]'' . <ref name="fishbaseFishBase">{{Cita web|url=http://www.fishbase.org/summary/6331}}</ref> La deposizione delle uova del pindu è un processo piuttosto semplice: una coppia di pesci lascia il banco principale per deporre le uova direttamente sul substrato, senza costruuire alcun tipo di raschiamento o nido. La femmina depone le uova, il maschio le feconda e poi le femmine le raccolgono in bocca dove vengono trattenute per 3-4 settimane, un comportamento tipico di molte specie di ciclidi, detti [[Ciclidi incubatori orali|incubatori orali]]. <ref name="SF">{{Cita web|url=http://www.seriouslyfish.com/species/stomatepia-pindu/}}</ref>
 
== Minacce ==
È minacciato a causa [[Inquinamento|dell'inquinamento]] e della [[sedimentazione]] dovuti alle attività umane. È potenzialmente minacciato anche da grandi emissioni di [[anidride carbonica]] (CO<sub>2</sub>) provenienti dal fondo del lago (vedi [[lago Nyos]] ),<ref name="iucn"><cite class="citation journal cs1" id="CITEREFMoelants,_T.2010">Moelants, T. (2010). [https://www.iucnredlist.org/species/20866/9233916 "''Stomatepia pindu''"]. ''[[IUCN Red List|IUCN Red List of Threatened Species]]''. '''2010''': e.T20866A9233916. [[Doi (identifier)|doi]]:<span class="cs1-lock-free" title="Freely accessible">[[doi:10.2305/IUCN.UK.2010-3.RLTS.T20866A9233916.en|10.2305/IUCN.UK.2010-3.RLTS.T20866A9233916.en]]</span>.</cite></ref> sebbene gli studi indichino che Barombo Mbo non ha quantità eccessive di questo gas, <ref>Freeth, S.J.; C.O. Ofoegbu; and K.M. Onuoha (1992). Natural Hazards in West and Central Africa, pp. 50—51. {{ISBN|978-3-663-05239-5}}</ref> e anche dall'estrazione dell'acqua per rifornire la città in crescita di Kumba e dall'introduzione di specie non autoctone.<ref name="SF">{{Cita web|url=http://www.seriouslyfish.com/species/stomatepia-pindu/}}</ref> Tuttavia al momento non ci sono specie ittiche introdotte sul lago Barombi Mbo e la pesca commerciale è vietata.
 
== Note ==
{{References}}
 
== CollegamentiAltri esterniprogetti ==
{{interprogetto|wikispecies}}
 
==Collegamenti esterni==
{{ciclidi}}
{{Portale|pesci}}
[[Categoria:Cichlidae]]
[[Categoria:Fauna endemica del Camerun]]