Giovanni Franco: differenze tra le versioni

nessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
Dopo il viaggio a Gerusalemme, Franco si trasferi nei paesi nordici diventato balivo a Stegeborg.
 
Nel 1432, un equipaggio di navi veneziane fece naufragio al largo della costa norvegese verso Stegeborg dopo un viaggio a [[Jämtland]], [[Dalarna]] e [[Västmanland]]. Si prese cura didei loronaufraghi e li portò con loro a [[Vadstena]] per una celebrazione in chiesa, diede loro doni di commiato e li ospitò nelle fattorie durante il loro viaggio a [[Lödöse]].<ref name=":0" />
 
Franco aveva anche il feudo di Köpingshus, e qui si trovò nella [[ribellione di Engelbrekt]], quindi si ritirò prima che Engelbrecht nel 1434 conquistasse e bruciasse il castello.<ref>Larsson (2003), p. 190</ref> Successivamente, lasciò anche Stegsholm.<ref>Larsson (2003), p. 198</ref>
Utente anonimo