Differenze tra le versioni di "Allegoria"

25 byte rimossi ,  9 mesi fa
m
Annullate le modifiche di 87.9.184.182 (discussione), riportata alla versione precedente di Pequod76
Etichetta: Annullato
m (Annullate le modifiche di 87.9.184.182 (discussione), riportata alla versione precedente di Pequod76)
Etichetta: Rollback
Nell'allegoria, un concetto astratto (di rilievo ideale, morale, religioso o politico) è espresso attraverso una serie di immagini o esplicitato in una serie di azioni collegate, cui l'autore attribuisce significato [[metaforico]]. Alcuni intendono infatti l'allegoria come una "metafora continuata", cioè una metafora con una durata e uno sviluppo narrativo.<ref name=luperini>{{cita|Luperini|p. 1221}}.</ref>
 
Nell'allegoria, il rapporto tra significante e significato è arbitrario e intenzionale (non si basa quindi sull'[[Analogia (retorica)|analogia]]); il processo di decodifica dell'allegoria è razionale (non quindi intuitivo); la relazione tra universale e particolare, istituita dall'allegoria, non è universale, ma socialmente e culturalmente connotato.<ref name=luperini/> e inoltre è molto bella
 
== Differenze ==
89 497

contributi