Differenze tra le versioni di "Città d'arte"

(Recupero di 1 fonte/i e segnalazione di 0 link interrotto/i.) #IABot (v2.0)
Forse l'esempio migliore è [[Atene]], in [[Grecia]], come prima città delle arti ampiamente conosciuta, che agisce in opposizione a [[Sparta]].
 
Atene da allora ha fornito l'ispirazione per innumerevoli imitazioni in sviluppo civile. [[Ellenismo]] e idee ellenistiche hanno spinto innumerevoli città ad imitare questa città guidata da arte, popolata da artisti e artigiani, e con una forte influenza locale, regionale e internazionale sulle arti. [[Alessandria d'Egitto|Alessandria]], [[Costantinopoli]] e molte [[comune medievale|città-stato medievali italiane]] hanno visto Atene come il loro ideale culturale e hanno costruito civiltà complesse per rilanciare i valori ateniesi.
 
[[Alessandria d'Egitto|Alessandria]], [[Costantinopoli]] e molte [[comune medievale|città-stato medievali italiane]] come [[Ferrara]], [[Bologna]], [[Palermo|Palermo,]] [[Napoli]] e [[Perugia]] sono esempi di città d'arte.<ref>{{Cita web|url=http://www.italia.it/it/idee-di-viaggio/citta-darte.html|titolo=Città d'Arte|sito=Sito ufficiale del turismo in Italia|data=2012-07-05|lingua=it|accesso=2020-12-09}}</ref>
 
Con l'inizio della [[rivoluzione industriale]] in epoca vittoriana, una piccola rinascita delle città d'arte è stata influenzato da [[William Morris]] nel [[Regno Unito]]; e da idealisti delle arti come [[Henry David Thoreau|Thoreau]] e [[Walt Whitman]] in America, e portato in adempimento da architetti come [[Frank Lloyd Wright]], la cui influenza sul sostegno della classe artigianale, le loro arti e il loro uso di materiali naturali locali, ha portato alla rinascita rurale delle città d'arte dagli anni '70.
925

contributi