Differenze tra le versioni di "Corallus caninus"

→‎Riproduzione: Aggiunti dettagli sulla riproduzione e fonte bibliografica in note
(→‎Riproduzione: Aggiunti dettagli sulla riproduzione e fonte bibliografica in note)
 
 
== Descrizione e biologia ==
{{Citazione necessaria|È un serpente arboricolo, il suo colore è verde per non farsi notare dai predatori. Di notte scende dagli alberi non fino al terreno in cerca di prede e, durante la caccia assume la posizione a forma di S . I suoi piccoli vengono alla luce tra le chiome degli alberi, la loro colorazione è di un rosso mattone oppure giallo diventando verde a macchie bianche quando raggiunge un metro di lunghezza. Si nutre di uccelli, pipistrelli e mammiferi arboricoli. Il boa smeraldino arriva fino a due metri di lunghezza e il suo parente più stretto è il boa amazzonico, abita nelle foreste pluviali del sud America ed Il suo riposo avviene sugli alberi attorcigliandosi sullo stesso. È uno dei serpenti capace di stritolare un essere umano per la sua possente muscolatura. La vista non è tanto sviluppata vedendo solo le forme che si muovono in compenso possiede dei ricettori di calore dette fossette loreali .}}
 
=== Alimentazione ===
=== Riproduzione ===
Come tutti i boa sono [[ovoviviparo|ovovivipari]]. {{Citazione necessaria|Possono mettere al mondo 7-14 neonati}}.
 
La sua livrea cambia notevolmente con l'età: i piccoli, infatti, sono di colore rosso ruggine, solo successivamente assumono il colore verde che caratterizza la specie.<ref name=":0">{{Cita libro|autore=Alessandro Minelli|titolo=Il grande dizionario illustrato degli animali|anno=1992|editore=Edizioni primavera|città=Firenze|p=61|ISBN=8809452445}}</ref>
 
==Distribuzione e habitat==
420

contributi