Differenze tra le versioni di "Luciano Barra Caracciolo"

(epoca)
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile Annullato
Il 12 giugno 2018 viene nominato [[Sottosegretario di Stato della Repubblica Italiana|sottosegretario]] agli Affari europei nel [[Governo Conte I]]. Cessa dalla carica il 5 settembre 2019, con l'insediamento del [[Governo Conte II]].
 
== Prese di posizione e controversie ==
Caracciolo ha esposto in diverse occasioni posizione fortemente euroscettiche, dichiarandosi a favore dell'uscita dall'Italia dalla zona euro, arrivando a pubblicare sul suo blog ''Orizzonte48'' la foto di una [[Bandiera dell'Europa|bandiera dell'Unione Europea]] sovrapposta a [[Bandiere della Germania nazista|quella della Germania nazista]].<ref>{{Cita news|lingua=it|url=http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2018-06-13/chi-e-luciano-barra-caracciolo-sottosegretario-anti-ue-affari-ue-120740.shtml|titolo=Il neo-sottosegretario Luciano Barra Caracciolo e quella bandiera Ue con la svastica|pubblicazione=Il Sole 24 ORE|accesso=2018-06-16}}</ref> Nella sua pubblicazione ''La Costituzione nella palude'', Caracciolo ha argomentato a favore della tesi del primato del diritto nazionale sulle normative comunitarie.
 
Utente anonimo