Differenze tra le versioni di "Goffredo di Jülich"

Corretto: "rappresentante"
m
(Corretto: "rappresentante")
Sposò Ermentrude (*908/909), probabilmente la figlia maggiore di [[Carlo III di Francia|Carlo III il Semplice]], [[Regno dei Franchi Occidentali|re dei Franchi Occidentali]], il quale era il sovrano del [[ducato di Lorena]] dal 910 al 923 e quindi suo signore. Poiché Carlo fu deposto sia come re che come duca nel 923 e fu imprigionato poco tempo dopo (e il suo unico figlio, [[Luigi IV di Francia|Ludovico IV]], di soli due anni, fu portato in salvo dalla madre in Inghilterra), è probabile che il matrimonio ebbe luogo poco prima della caduta di Carlo, soprattutto perché le restanti cinque figlie sembra che non si sposarono.
 
In un periodo sconosciuto, Goffredo fu il rappresentante del duca come [[conte palatino di Lotaringia]]. L'ufficio fu occupato dal 911 al 915 da [[Reginardo di Lotaringia|Reginardo]] (come [[margravio]]) e poi da [[Vigerico di Bidgau|Vigerico]]. Poiché Vigerico morì prima del 922 e Carlo III fu deposto nel 923, c'è un breve lasso di tempo in cui Goffredo (nonostante la sua giovinezza) avrebbe potuto essere nominato rappresentaterappresentante di suo suocero in Lorena.
 
Tuttavia, poiché Goffredo era al tempo stesso nipote di Enrico I, cugino di Ottone I e fratello di Wichfrido, consigliere stretto di Ottone e poi suo arcicancelliere, è anche possibile che gli sia stato dato questo incarico dopo il 923, nonostante il suo legame con il deposto Carlo III. Il fatto che suo figlio [[Goffredo I della Bassa Lorena|Goffredo]] divenne [[Ducato della Bassa Lorena|duca della Bassa Lorena]] nel 959, inizialmente come vice dell'arcivescovo [[Bruno I di Colonia|Bruno di Colonia]], fratello di Ottone e successore di Wichfrido in entrambi gli uffici, suggerisce che i legami familiari con la Sassonia erano più importanti di quelli nella Franconia occidentale.
Utente anonimo