Differenze tra le versioni di "John O. Meusebach"

Nessun cambiamento nella dimensione ,  1 anno fa
Corretto: "un ex proprietario"
(Corretto: "rappresentante")
(Corretto: "un ex proprietario")
L' ''[[Adelsverein]]'' fu una associazione formatasi a [[Biebrich (Wiesbaden)|Biebrich]], in Germania, il 20 aprile 1842, da un gruppo di nobili, per promuovere la colonizzazione tedesca del Texas. Il co-fondatore, il conte Victor August von Leiningen-Westerburg-Alt-Leiningen<ref>{{Cita web|cognome=Brister|nome=Louis E|titolo=Count Victor August of Leiningen-Westerburg-Alt-Leiningen|url=http://www.tshaonline.org/handbook/online/articles/fle60|opera=Handbook of Texas Online|editore=Texas State Historical Association|accesso=26 dicembre 2010}}</ref> era presidente della società, metre il conte Carl von Castell-Castell<ref>{{Cita web|cognome=Brister|nome=Louis E|titolo=Count Carl of Castell-Castell|url=http://www.tshaonline.org/handbook/online/articles/fcaap|opera=Handbook of Texas Online|editore=Texas State Historical Association|accesso=26 dicembre 2010}}</ref> era vicepresidente e direttore.<ref>King (1967) pp.33,34</ref>
 
La [[Repubblica del Texas]] aveva dato disponibilità di colonizzazione per più di 18.000&nbsp;km<sup>2</sup> di terra, ponendo come unica condizione il fatto che i coloni dovessero rendersi autosufficienti nel giro di un anno, salvo perdere la concessione.<ref>{{Cita web|cognome=Lang|nome=Aldon S|titolo=Land Grants|url=http://www.tshaonline.org/handbook/online/articles/mpl01|opera=Handbook of Texas Online|editore=Texas State Historical Association|accesso=26 dicembre 2010|autore2=Long, Christopher}}</ref> Il 7 giugno 1842, [[Henry Francis Fisher]] e [[Burchard Miller]] ricevettero un diritto di colonizzazione per 1000 famiglie immigranti di origine tedesca, olandese, svizzera, danese, svedese e norvegese in quella che divenne nota come [[concessione Fisher–Miller]]. Il contratto venne rinnovato il 1 settembre 1843 dalla camera dei rappresentanti della Repubblica del Texas. Il 26 giugno 1844, Fisher vendette parte delle proprie azioni sulla concessione all' ''Adelsverein''. Il 30 dicembre 1845, sia Fisher che Miller vendettero i loro diritti alla ''Adelsverein'', a condizione che Fisher rientrasse nella nuova commissione coloniale.<ref>{{Cita web|cognome=Biesele|nome=Rudolph L|titolo=Fisher–Miller Land Grant|url=http://www.tshaonline.org/handbook/online/articles/mnf01|opera=Handbook of Texas Online|editore=Texas State Historical Association|accesso=26 dicembre 2010}}</ref> Il 7 aprile 1844, l'associazione acquistò la concessione Bourgeois-Ducos, che era terminata il 3 dicembre 1843. Ancora una volta l'associazione tedesca nominò un' ex proprietario, Alexander Bourgeois d'Orvanne<ref>{{Cita web|cognome=Biesele|nome=Rudolph L|titolo=Alexander Bourgeois d'Orvanne|url=http://www.tshaonline.org/handbook/online/articles/fbo37|opera=Handbook of Texas Online|editore=Texas State Historical Association|accesso=26 dicembre 2010}}</ref>, come direttore coloniale.<ref>King (1967) pp.35,36</ref>
 
====Commissario generale====
Utente anonimo