Logaritmo naturale: differenze tra le versioni

→‎Convenzioni: imprecisione
(→‎Definizione: tolgo div fuori standard)
(→‎Convenzioni: imprecisione)
 
== Convenzioni ==
* In [[matematica]] si è soliti utilizzare la scrittura "logln(x)" per intendere log<sub>e</sub>(x) e "log(x)" per intendere log<sub>10</sub>(x); altrimenti si è soliti specificare la base nella scrittura (es. log<sub>10</sub>(x) è il logaritmo in base <math>10</math> di <math>x</math>).<ref>{{Cita libro | autore=Walter Rudin | titolo=Principi di analisi matematica | editore=McGraw-Hill Libri Italia | anno=1953 | p=60 }}</ref><ref>{{Cita libro | autore1=Paolo Marcellini | autore2=Carlo Sbordone | titolo=Elementi di analisi matematica uno | editore=Liguori | anno=2002 | p=33 }}</ref><ref>{{Cita libro | autore1=Carlo Pagani | autore2=Sandro Salsa | titolo=Analisi, vol. I | editore=Masson | anno=1995 | p=192 }}</ref><ref>{{Cita libro | autore= Nicolas Bourbaki | titolo= Elements of Mathematics. Functions of a real variable | editore=Springer | anno=2004 | p=92 }}</ref><ref>{{Cita libro | autore=A. W. Knapp | titolo=Basic Real Analysis | editore=Birkhauser | anno=2005 | p=40 }}</ref>
* In [[ingegneria]], [[biologia]] e altre scienze generalmente si scrive "ln(x)" o (raramente) "log<sub>e</sub>(x)" per intendere il logaritmo naturale di <math>x</math>, mentre si scrive "log(x)" per intendere log<sub>10</sub>(x).
* In alcuni testi della fine del XX secolo, il logaritmo in base 10 veniva scritto con l'iniziale maiuscola e sottintendendo la base: <math>Log</math><ref name="ReferenceA"/>.
Utente anonimo