Differenze tra le versioni di "Il simbolo perduto"

→‎Trama: formulazioni contrarie a WP:TRAMA
(aggiornamento)
(→‎Trama: formulazioni contrarie a WP:TRAMA)
[[File:Washington Monument Dusk Jan 2006.jpg|thumb|upright=1.4|Monumento di Washington]]
 
MaRobert ilLangdon riceve una telefonata dall'assistente del professor Solomon, suo caro amico, che gli chiede di recarsi in Campidoglio a Washington per una conferenza sulla [[Massoneria]], società nata nel XVIII secolo, di cui Solomon fa parte. Il segretario è in realtà Mal'akh, un falso massone, che, riuscito a introdursi nel Campidoglio, e a mettere la mano mozzata di Solomon, che ha rapito, al centro della sala nella posizione della mano dei misteri, invita Robert Langdon a risolvere l'enigma della piramide massonica, se vuole tenere il caro amico Peter in vita. Intanto anche Katherine Solomon, sorella minore di Peter, si insospettisce a causa della mancanza del fratello al Modulo 5. Katherine è una ricercatrice che studia le [[Noetica (pseudoscienza)|"scienze" noetiche]] e le potenzialità della mente umana cercando una connessione tra scienza moderna e sapere antico. Intanto anche la CIA sembra interessata all'accaduto e Inoue Sato, capo di un reparto della CIA, incontra personalmente Langdon alla Rotonda del Campidoglio, desiderando che il professore risolva l'antico mistero.
La nuova avventura di [[Robert Langdon]], protagonista di "[[Angeli e demoni (romanzo)|Angeli e demoni]]" e de "[[Il codice da Vinci (romanzo)|Il codice da Vinci]]", si svolge a [[Washington]] nell'arco di sole 12 ore.
 
Dopo diverse fughe dagli agenti della [[CIA]] e lo scioglimento di quasi tutti gli enigmi nascosti nella piramide, [[Robert Langdon]], Katherine e Warren Bellamy (un massone intervenuto al fine di salvare il segreto celato dalla piramide) vengono catturati e capiscono che devono collaborare, in quanto cercano di perseguire gli stessi risultati. Intanto Mal'akh si è recato alla ''House of Temple'', un'importante loggia massonica, con Peter, dove intende sacrificarsi agli dei: infatti il vero scopo di Mal'akh non è quello di riscoprire le antiche conoscenze, bensì di tatuarsi sulla testa la parola celata dalla piramide, e poi di offrirsi agli dei come sacrificio umano. Un sacrificio che ritiene molto importante, in quanto il suo corpo è perfetto dal punto di vista muscolare, e la sua pelle è quasi completamente ricoperta di antichi simboli in onore alle divinità. Si scopre anche che Mal'akh è in realtà lo scapestrato figlio di Peter, che tutti credevano morto in un penitenziario turco, da cui invece è riuscito a fuggire corrompendo e poi uccidendo il direttore. Così Peter si trova davanti a un grande dilemma: salvare suo figlio, oppure salvare la massoneria (Mal'akh stava per diffondere un video in cui venivano rivelati alcuni rituali massoni) e sua sorella, che Mal'akh aveva lasciato a dissanguarsi iniettandogli in un braccio un ago senza fiala. L'illustre massone decide di non sacrificare il figlio, ma proprio in quel momento interviene la CIA che con un elicottero sfonda il lucernario posto sulla sommità della cupola della ''House of Temple'', e le schegge prodotte con l'impatto cadono sul corpo nudo di Mal'akh che muore ugualmente.
Al centro dell'intrigo questa volta troviamo la [[Massoneria]] e il ruolo che questa ha avuto nella [[storia degli Stati Uniti]] fin dall'epoca dei [[Padri fondatori degli Stati Uniti d'America|Padri fondatori]]. La corsa contro il tempo di Langdon e di Katherine Solomon, geniale esperta di [[Noetica (pseudoscienza)|noetica]], li porterà a decifrare i simboli massonici di cui Washington è pervasa, dal [[Campidoglio (Washington)|Campidoglio]] all'[[Monumento a Washington|Obelisco]], dalla [[Casa Bianca]] fino alla ''Masonic House of the Temple'' sulla 16ª Strada, per svelare un mistero che sarebbe all'origine dell'indipendenza americana, e che se rivelato rischierebbe di scuotere i vertici stessi del potere politico. Ma la posta in palio è anche maggiore: la via per trovare il Simbolo perduto, che sarebbe in grado di evocare un enorme potere, è forse codificata in un antico documento.
 
TuttaviaNel la massoneria è salva, in quantomentre la [[CIA]] è riuscita a bloccare la pubblicazione del video, impedendo così la diffusione dei segreti della massoneria, e anche Katherine è salvastata salvata. A questo punto Peter decide che Robert Langdon, dopo gli eventi di quella sera e dopo essere riuscito a decifrare quasi completamente la piramide, è degno di conoscere il mistero su cui si fonda la [[massoneria]]: la parola che dovrebbe portare alla rivelazione delle antiche conoscenze è in realtà la [[Bibbia]] (in quanto la parola perduta della piramide è LAUS DEO ovvero "Lode a Dio"), che secondo l'interpretazione massonica è uno studio delle grandi potenzialità della mente umana, che eleva come unica vera divinità.
Inizia tutto una mattina, quando Robert Langdon riceve una telefonata dall'assistente del professor Solomon, suo caro amico, che gli chiede di recarsi in Campidoglio a Washington per una conferenza sulla [[Massoneria]], società nata nel XVIII secolo, di cui Solomon fa parte.
 
Ma il segretario è in realtà Mal'akh, un falso massone, che, riuscito a introdursi nel Campidoglio, e a mettere la mano mozzata di Solomon, che ha rapito, al centro della sala nella posizione della mano dei misteri, invita Robert Langdon a risolvere l'enigma della piramide massonica, se vuole tenere il caro amico Peter in vita. Intanto anche Katherine Solomon, sorella minore di Peter, si insospettisce a causa della mancanza del fratello al Modulo 5. Katherine è una ricercatrice che studia le "scienze" noetiche e le potenzialità della mente umana cercando una connessione tra scienza moderna e sapere antico.
 
Intanto anche la CIA sembra interessata all'accaduto e Inoue Sato, capo di un reparto della CIA, incontra personalmente Langdon alla Rotonda del Campidoglio, desiderando che il professore risolva l'antico mistero
 
Dopo diverse fughe dagli agenti della [[CIA]] e lo scioglimento di quasi tutti gli enigmi nascosti nella piramide, [[Robert Langdon]], Katherine e Warren Bellamy (un massone intervenuto al fine di salvare il segreto celato dalla piramide) vengono catturati e capiscono che devono collaborare, in quanto cercano di perseguire gli stessi risultati. Intanto Mal'akh si è recato alla ''House of Temple'', un'importante loggia massonica, con Peter, dove intende sacrificarsi agli dei.
 
Infatti il vero scopo di Mal'akh non è quello di riscoprire le antiche conoscenze, bensì di tatuarsi sulla testa la parola celata dalla piramide, e poi di offrirsi agli dei come sacrificio umano. Un sacrificio che ritiene molto importante, in quanto il suo corpo è perfetto dal punto di vista muscolare, e la sua pelle è quasi completamente ricoperta di antichi simboli in onore alle divinità. Infine viene fuori un'ultima grande verità: Mal'akh è in realtà lo scapestrato figlio di Peter, che tutti credevano morto in un penitenziario turco, da cui invece è riuscito a fuggire corrompendo e poi uccidendo il direttore.
 
Così Peter si trova davanti a un grande dilemma: salvare suo figlio, oppure salvare la massoneria e sua sorella (che Mal'akh aveva lasciato a dissanguarsi iniettandogli in un braccio un ago senza fiala). L'illustre massone decide di non sacrificare il figlio, ma proprio in quel momento interviene la CIA che con un elicottero sfonda il lucernario posto sulla sommità della cupola della ''House of Temple'', e le schegge prodotte con l'impatto cadono sul corpo nudo di Mal'akh che morirà ugualmente.
 
Tuttavia la massoneria è salva, in quanto la [[CIA]] è riuscita a bloccare la pubblicazione del video, e anche Katherine è salva. A questo punto Peter decide che Robert Langdon, dopo gli eventi di quella sera e dopo essere riuscito a decifrare quasi completamente la piramide, è degno di conoscere il mistero su cui si fonda la [[massoneria]]: la parola che dovrebbe portare alla rivelazione delle antiche conoscenze è in realtà la [[Bibbia]] (in quanto la parola perduta della piramide è LAUS DEO ovvero "Lode a Dio"), che secondo l'interpretazione massonica è uno studio delle grandi potenzialità della mente umana, che eleva come unica vera divinità.
 
== Analisi ==
18 075

contributi