Differenze tra le versioni di "London Stock Exchange"

Nessun cambiamento nella dimensione ,  11 mesi fa
m
→‎Cenni storici: |date ----> |data
m (→‎top: sistemazione template aziende e fix vari agli standard)
m (→‎Cenni storici: |date ----> |data)
== Cenni storici ==
 
Tra il 1565 ed il 1566 operai fiamminghi fondarono la primordiale Borsa di Londra (detta Royal Exchange), ricalcando il modello dell’omologa borsa valori di Anversa. La Royal Exchange fu ufficialmente inaugurata il 23 gennaio 1571 da Elisabetta I<ref name="La pre-borsa di Londra">londonita.com, “La prima Borsa di Londra: London Stock Exchange” (http://www.londonita.com/londrablog/2012/04/24/la-prima-borsa-di-londra-royal-exchange/ {{Webarchive|url=https://web.archive.org/web/20170225142931/http://www.londonita.com/londrablog/2012/04/24/la-prima-borsa-di-londra-royal-exchange/ |datedata=25 febbraio 2017 }})</ref>.
 
I principali eventi precedenti alla fondazione della Borsa di Londra furono l'istituzione della Banca d'Inghilterra, nel [[1694]], occupatasi sin dagli esordi, di [[obbligazione (finanza)|obbligazioni]] emesse dal governo durante le guerre e di operazioni riguardanti il [[debito pubblico]], la formazione della Compagnia dei Mari del Sud (''South Sea Company''), avente lo scopo di porsi come principale intermediario per il debito pubblico, la [[Compagnia britannica delle Indie orientali|Compagnia delle Indie Orientali]], che riuscirono a rastrellare un ingente quantitativo di capitali, preso dai risparmiatori, e di metterlo a disposizione dello Stato.<ref name="Bv">Loretta Bruschini Vincenzini, ''Storia della Borsa'', Ten, Newton, Roma, 1998, pag.26-35</ref>
288 273

contributi