Differenze tra le versioni di "Suddivisioni amministrative dello Stato Pontificio in età contemporanea"

→‎Gregorio XVI: Corretto errore di ortografia
(→‎Gregorio XVI: Corretto errore di ortografia)
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
 
 
===Gregorio XVI===
Il nuovo assetto sopravvisse al pontefice, ma sei anni dopo la sua attuazione [[Gregorio XVI]] lo mise nel nulla, ripristinando le delegazioni soppresse e istituendo la nuova [[delegazione apostolica di Orvieto|delegazione di orvietoOrvieto]] (per distacco da Viterbo) con l'editto del 5 luglio [[1831]]. La riforma gregoriana fu completata dall'istituzione della [[delegazione apostolica di Velletri|delegazione di Velletri]] (per distacco da Frosinone) con il ''motu proprio'' “Luminose prove” del 1º febbraio [[1832]].<ref>''Disposizioni riguardanti l'erezione della nuova Delegazione di Velletri''.</ref> La delegazione di Velletri, pur essendo di 3ª classe, aveva titolo di legazione perché retta dal [[Decano del Sacro Collegio]]. Questa caratteristica fu ereditata dalla [[Legazione di Marittima e Campagna]] che ebbe [[Velletri]] per capoluogo.<ref name=SIUSA/>
 
===Pio IX===
304

contributi