Francesco Turrini: differenze tra le versioni

Nessun cambiamento nella dimensione ,  1 anno fa
m
→‎Giocatore: |date ----> |data
(Orfanizzo redirect Ancona Calcio)
m (→‎Giocatore: |date ----> |data)
==Carriera==
===Giocatore===
Cresciuto nella {{Calcio Sambenedettese|N}}, esordisce nel campionato di [[Serie B 1984-1985]], disputando 4 partite. Nelle stagioni successive si impone come ala destra titolare della formazione rossoblu, e nel 1987 viene acquistato dal {{Calcio Parma|N}}, allenato prima da [[Zdeněk Zeman]] e poi da [[Giampiero Vitali]], insieme ai compagni di squadra [[Guido Di Fabio|Di Fabio]] e [[Roberto Di Nicola]]<ref name=pr>[http://www.storiadelparmacalcio.com/storia-parma-calcio/stagione-1987-1988.htm Stagione 1987-1988] {{Webarchive|url=https://web.archive.org/web/20121213173250/http://www.storiadelparmacalcio.com/storia-parma-calcio/stagione-1987-1988.htm |datedata=13 dicembre 2012 }} storiadelparmacalcio.com</ref>. Nella prima stagione si segnala come uno dei migliori elementi della squadra<ref name=pr/>, mentre nel [[Serie B 1988-1989|campionato successivo]] un grave infortunio ne limita il rendimento<ref>[http://www.storiadelparmacalcio.com/storia-parma-calcio/stagione-1988-1989.htm Stagione 1988-1989] {{Webarchive|url=https://web.archive.org/web/20121213173325/http://www.storiadelparmacalcio.com/storia-parma-calcio/stagione-1988-1989.htm |datedata=13 dicembre 2012 }} storiadelparmacalcio.com</ref>.
 
Nel 1989 passa al {{Calcio Como|N}}, appena retrocesso dalla Serie A: con i lariani vive un'altra retrocessione, questa volta in [[Serie C1]]. Torna in cadetteria trasferendosi al {{Calcio Taranto|N}}, dove gioca per due stagioni conquistando altrettante salvezze, la seconda dopo uno spareggio contro la [[Casertana Football Club|Casertana]] in cui realizza il gol del provvisorio 1-0<ref>[http://xoomer.virgilio.it/mikyegenny/sport/taranto-storia/1991-1992.html Taranto 1991-1992] xoomer.virgilio.it</ref>. Dopo lo spareggio viene ceduto al {{Calcio Piacenza|N}} allenato dal suo ex compagno nella Samb [[Luigi Cagni (allenatore)|Luigi Cagni]]; con i biancorossi conquista immediatamente la promozione nella massima serie<ref>[http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/1993/06/15/freddo-piacenza-scusate-il-disturbo.html Freddo Piacenza, 'Scusate il disturbo'] ''La Repubblica'', 15 giugno 1993, pag.29</ref>. Esordisce in [[Serie A]] il 29 agosto 1993, nella sconfitta interna contro il {{Calcio Torino|N}}, e a fine stagione colleziona 5 reti, tra cui quelle decisive contro il {{Calcio Lecce|N}} (prima vittoria in assoluto degli emiliani in Serie A<ref>[http://archiviostorico.corriere.it/1993/settembre/20/prima_del_Piacenza_azzera_Lecce_co_0_93092014033.shtml La prima del Piacenza azzera il Lecce] ''Il Corriere della Sera'', 20 settembre 1993, pag.42</ref>) e contro il {{Calcio Genoa|N}} (prima vittoria esterna)<ref>[http://archiviostorico.corriere.it/1993/ottobre/25/gli_ultra_ribellano_Genoa_fischi_co_0_9310257489.shtml Gli ultra' si ribellano al Genoa: fischi, botte e assedio finale] ''Il Corriere della Sera'', 25 ottobre 1993, pag.37</ref>, non sufficienti a evitare la retrocessione in [[Serie B]]. Rimane in Emilia fino al 1996, conquistando un'altra promozione (nel campionato di [[Serie B 1994-1995]], spesso giocando come mediano<ref>[http://archiviostorico.corriere.it/1994/ottobre/10/Piacenza_brutto_spietato_Pescara_arrende_co_0_9410103583.shtml Piacenza brutto, ma spietato: il Pescara si arrende] ''Il Corriere della Sera'', 10 ottobre 1994, pag.39</ref><ref>[http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/1995/03/27/felice-insoddisfatto-galeone.html FELICE E INSODDISFATTO: GALEONE] ''La Repubblica'', 27 marzo 1995, pag.39</ref>) e la prima salvezza nella massima serie della formazione piacentina.
 
In seguito si trasferisce a parametro zero<ref>[http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/1996/05/24/la-sfida-del-milan-ma-senza-toldo.html LA SFIDA DEL MILAN MA SENZA TOLDO] ''La Repubblica'', 24 maggio 1996, pag.52</ref> al {{Calcio Napoli|N}}, dove sostituisce [[Renato Buso]] nel ruolo di tornante destro<ref name=na>{{collegamento interrotto|1=[http://www.noitifiamonapoli.net/rubriche/lo-zoom-di-noitifiamonapoli/2723-francesco-turrini.html Profilo su Noitifiamonapoli.net] |datedata=marzo 2018 |bot=InternetArchiveBot }}</ref> e viene soprannominato ''Scooter''<ref name=na/>. Sotto il Vesuvio gioca due campionati di [[Serie A]] e due di [[Serie B]] culminati con la promozione nel 2000, e realizza il record personale di marcature (10) nel [[Serie B 1998-1999|campionato 1998-1999]]<ref name=na/>.
 
Rimasto svincolato dal Napoli<ref>[http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2000/06/10/rivoluzione-zeman.html Rivoluzione Zeman] ''La Repubblica'', 10 giugno 2000</ref>, conclude la carriera a 35 anni con un'ultima stagione in [[Serie B]], nel neopromosso {{Calcio Ancona|N}}<ref name=na/>.
309 572

contributi