Alcidice: differenze tra le versioni

420 byte aggiunti ,  1 anno fa
+incipit
(+incipit)
|razza =
}}
'''Alcidice''' ({{lang-grc|Ἀλκιδίκη}}) è un personaggio della [[mitologia greca]] ed era la madrefiglia di [[TiroAleo]], (mitologia)|Tirore di [[Arcadia]].<ref>[[Igino (astronomo)|Igino]], ''[[Fabulae]]''.</ref><ref>{{Cita web|url=https://web.archive.org/web/20080622131637/http://www.ancientlibrary.com/smith-bio/0110.html|titolo=Dictionary of Greek and Roman Biography and Mythology, page 101 (v. 1)|sito=web.archive.org|data=2008-06-22|accesso=2020-12-26}}</ref> Si sposò con [[Salmoneo]], dalla quale ebbe una figlia, [[Tiro (mitologia)|Tiro]]. Dopo la sua morte, Salmoneo si risposò con [[Sidero]].<ref name=":0">[[Pseudo-Apollodoro]], ''Biblioteca'', libro, I, 9, 8.</ref>
 
== Mitologia ==
Alcidice, donna giovane e bella, venne data in sposa al re dell'[[Elide]], il superbo ed arrogante [[Salmoneo]] e la donna, incinta del marito, nel dare alla luce la bellissima Tirò morì durante il parto. <br />
La figlia venne affidata alla matrigna [[Sidero]] che la trattò con odio.
 
Dalla sua discendenza deriva [[Esone]] che fu padre di [[Giasone (mitologia)|Giasone]] il capo degli [[Argonauti]]<ref name=":0" /><ref>[[Omero]], ''[[Odissea]]'', XI, 235 e seguenti.</ref><ref>[[Pseudo-Apollodoro]], ''Biblioteca'', libro, I, 9, 8.</ref>.
 
== Note ==
3 184

contributi