Differenze tra le versioni di "Nick Becattini"

nessun oggetto della modifica
Da assiduo frequentatore del [[Pistoia Blues Festival]] entra nel 1986 nella [[Model T. Boogie]] band di Giancarlo Crea, selezionata per il [[Chicago Blues Festival]] del 1987, che gli permette di salire sul palco assieme ad artisti come [[Albert King]], [[Johnny Copeland]] o [[Phil Guy]].<ref name=B&B>http://www.bluesandblues.it/artiital/nickbeca/nickbeca.html</ref>
 
Nel 1990, terminata l'esperienza con la Model T. Boogie con cui ha pubblicato due album, lascia l'Italia per trasferirsi a Chicago dove suona con artisti blues locali come [[Son Seals]], [[Melvin Taylor]], [[Sugar Blue]]. Rientra in Italia nel 1993 dove si aggrega al Blues Harbour di [[Mimmo Mollica]]. Suona poi nell'album ''Live at Campanile'' di [[Ollie Nightingale]].<ref name=Torrita/> Nel 1994 fonda un proprio gruppo: Nick Becattini & Serious Fun con il quale pubblica dapprima un album in studio omonimo nel 1995, premiatonominato da [[Musica Jazz]] come miglior gruppo dell'anno e poi un album dal vivo, ''Funky People - Live!'' nel 1997.<ref name=B&B/>
 
Collabora poi con [[Peaches Staten]] con cui pubblica due album (''Nick & Peaches Live at Blue Sun'' e ''Time Will Tell''), e durante i suoi viaggi a Chicago, assieme alla moglie Renita Cameron, con [[Carl Weatherby]] e [[Pinetop Perkins]]. Nel 1998 esce il suo secondo album in studio ''Unleaded'' per [[Club de Musique]], e due anni dopo con [[Caterina Vichi]] con cui incide ''Uffizi blues''.
 
Nel 2003 esce per la Bluesin Records il suo terzo album in studio da solista ''Pistoia Blues''. Nel 2009 ritorna con un nuovo gruppo ed un nuovo album ''Nick Becattini & the Nickettes''.
 
Nel 2013 inizia la collaborazione con la cantante [[Ty Leblanc]], con cui escono due lavori: ''Leblanc'' del 2013 prodotto Gianluca Di Maggio di Trasimeno Blues , con Pippo Guarnera e Vince Vallicelli, ed un live del 2014 ''Blues Shadows''.
 
In questo periodo intensifica la collaborazione con il [[Bluesin']] sia come didatta che come partecipante al festival.
 
Nel 2020 pubblica un nuovo album ''Lifetime Blues'' (Saifam) {{cn|recensito miglior album blues italiano dell'anno}}.
 
==Discografia==
*2003 - ''Pistoia Blues'' - (Bluesin Records)
*2009 - ''Nick Becattini & the Nickettes''
*2020 - ''Lifetime Blues'' (Saifam)
==Videografia==
*2004 - ''Blues a teatro''
==Partecipazioni==
*1987 - ''Really the Blues'' di [[Model T. Boogie]]
 
*2006 - ''Time Will Tell'' di [[Peaches Staten]] con la Becattini Band
==Note==