Differenze tra le versioni di "Storia dell'Associazione Calcio Legnano"

Orfanizzo redirect Unione Sportiva Dilettantistica 1913 Seregno Calcio
m (corretto errore di battitura)
(Orfanizzo redirect Unione Sportiva Dilettantistica 1913 Seregno Calcio)
Nella [[Serie B 1949-1950|stagione 1949-1950]], ad un inizio molto positivo, che portò provvisoriamente il Legnano in testa alla classifica, seguì una lunga serie di risultati altalenanti, soprattutto in trasferta, da cui conseguì il 3º posto finale in graduatoria a 57 punti, a 4 lunghezze dal {{Calcio Napoli|N}} capolista e a 3 punti dall'[[Udinese Calcio|Udinese]] seconda classificata<ref name="Fontanelli, 2004|p. 172">{{Cita|Fontanelli, 2004|p. 172}}.</ref><ref>{{Cita|D'Ilario, 1993|pp. 87-89}}.</ref>. Nel complesso, in campionato il Legnano non deluse le attese e destò un'impressione positiva, facendo ben sperare per il futuro e per una possibile e imminente promozione in Serie A<ref name="Fontanelli, 2004|p. 172"/>.
 
Il Legnano disputò un campionato di [[Serie B 1950-1951]] eccellente, che si concluse con la promozione in Serie A dei ''Lilla'' grazie al 2º posto in classifica a 54 punti, quattro in meno della [[SPAL]] capolista e sette in più del {{Calcio Modena|N}} giunto terzo<ref>{{Cita|D'Ilario, 1993|pp. 89-93}}.</ref><ref name="Fontanelli, 2004|p. 178">{{Cita|Fontanelli, 2004|p. 178}}.</ref>. La certezza matematica della promozione fu ottenuta alla terzultima giornata nonostante la sconfitta con il {{Calcio Catania|N}}: il passaggio di categoria venne festeggiato nella giornata successiva, che il Legnano giocò in casa, dall'invasione di campo dei tifosi a incontro terminato, dalla banda comunale e dalla consegna di medaglie d'oro ai giocatori lilla da parte del presidente della [[F.I.G.C.]]<ref name="Fontanelli, 2004|p. 178"/>. Dopo la partita fu l'intera città a festeggiare, con due giocatori lilla, Lorenzo Colpo e Bruno Mozzambani, che girarono per il centro abitato accolti da un pubblico entusiasta. Questa stagione fu tra le migliori mai disputate dal Legnano: durante il campionato i ''Lilla'' stabilirono molti record, che resistono imbattuti ancora dopo decenni. Tra essi, ci sono il maggior numero di vittorie consecutive (9 dalla 15ª alla 23ª giornata), il maggior numero di vittorie (25), il maggior numero di vittorie interne (19 su 20), il maggior numero di vittorie interne consecutive (15), il maggior numero di reti segnate (89), il maggior numero di reti segnate da un giocatore in un solo incontro (Bertoni, cinque in Legnano-Treviso 8-2), la vittoria con il più largo scarto (contro il [[Unione Sportiva Dilettantistica 1913{{Calcio Seregno Calcio|Seregno]]N}} per 7-0) e la vittoria con maggior numero di gol segnati (contro il [[Associazione Calcio Dilettanti Treviso|Treviso]] per 8-2)<ref>{{Cita web|url=http://www.statistichelilla.it/Record.htm|titolo=Records e curiosità|editore=statistichelilla.it|accesso=8 dicembre 2015}}</ref>.
[[File:Legnano-Bologna, 3 febbraio 1952.jpg|thumb|left|Un'immagine di Legnano-Bologna del 3 febbraio 1952, che costò la sconfitta a tavolino 2-0 per le aggressioni all'arbitro Bruno Tassini]]
 
117 476

contributi