Giovanni Battista Tommasi: differenze tra le versioni

aggiunta categoria e nota di riferimento
(Vi era scritto che Catania faceva parte del regno di Napoli, ho corretto sostituendo "Napoli" con "Sicilia")
Etichette: Modifica visuale Modifica da mobile Modifica da web per mobile
(aggiunta categoria e nota di riferimento)
 
Trasferito poi l'ordine a [[Catania]] nel [[1804]], risultati vani i progetti di riprendere l'isola di Malta, occupata dagli Inglesi, qui morì il 13 giugno [[1805]]. Alla sua morte, per 75 anni, non venne eletto alcun gran maestro ma semplicemente dei luogotenenti generali con il compito di reggere l'ordine in attesa di una regolare elezione, che sarebbe stata approvata dal pontefice solo nel [[1879]].
 
Membro della [[Massoneria]], nel [[1788]] fu Venerabile della loggia di Malta "Saint-Jean d'Ecosse du Secret et de l'Harmonie", fondata nel [[1764]], sciolta nel [[1771]] e ricostituita nel [[1785]] dal conte [[Johann Kollowrat]]<ref> [[Carlo Francovich]], ''Storia della Massoneria in Italia, i Liberi Muratori italiani dalle origini alla Rivoluzione francese'', Milano, Ed. Ghibli, 2013, p. 458, n. 3.</ref>.
 
==Onorificenze==
 
[[Categoria:Gran Maestri del Sovrano Militare Ordine di Malta]]
[[Categoria:Massoni]]