Differenze tra le versioni di "Josef Kostner"

m (→‎Bibliografia: Bibligrafia → Bibliografia)
 
== Poesie ==
<poem>
 
'''Paura'''
 
Educati a ubbidire e tacere
 
a lavorare e farsi ingannare
 
a farsi comandare e cacciare.
 
Abituati che tutto quello che
 
facciamo e diciamo,
 
è stupido e da ignorante,
 
fallito e peccato.
 
Sempre la paura di
 
prendere le botte o gli
 
schiaffi alle orecchie,
 
da maledizione e castigo
 
da esclusione e prigione
 
dal purgatorio e inferno
 
da insegnanti e politici
 
dai grandi signori.
 
C’è da meravigliarsi
 
che abbiamo ancora il
 
coraggio di vivere.
 
 
Ci sono momenti che non só
 
se sono io
 
quel io, pieno di voglia e speranza
 
pieno d’amore e gioie
 
quel io, che era completamente diverso
 
da quel io che sono adesso
 
quel io, che non crede più in tutto,
 
adesso mi sembra che sono un altro io
 
eppure sono lo stesso
 
guardo alle mie mani e vedo
 
che sono l’io di allora,
 
mi riconosco al taglio
 
vicino al pollice
 
al dito tagliato
 
altrimenti non mi riconosco più.
</poem>
<br />
 
== Pubblicazioni ==