Differenze tra le versioni di "Punk rock"

1 byte aggiunto ,  1 mese fa
Annullata la modifica 117761924 di 47.53.30.40 (discussione)
Etichetta: Annullato
(Annullata la modifica 117761924 di 47.53.30.40 (discussione))
Etichetta: Annulla
{{Vedi anche|Garage rock|Mod}}
 
All'inizio e nella metà degli [[Anni 19801960|anni ottantasessanta]], si diffondono in [[America Settentrionale|Nord America]] molti gruppi [[garage rock]], tra cui i [[The Sonics|Sonics]], i [[The Kingsmen|Kingsmen]] e i [[The Wailers (gruppo musicale statunitense)|Wailers]], successivamente considerati progenitori del punk rock. I Kingsmen, gruppo di [[Portland]], [[Oregon]], ebbe un successo improvviso con la [[cover]] del [[1963]], ''Louie, Louie'', il quale testo verrà citato come "''testo originario del punk''".<ref>Sabin (1999), p. 157</ref> Il suono minimalista di molti gruppi garage venne influenzato dall'ondata della [[british invasion]]. I singoli del [[1964]] dei [[The Kinks|Kinks]], ''[[You Really Got Me]]'' e ''All Day and All of the Night'', vennero definiti come, "''predecessori dell'intero genere a tre accordi''. ''"''I Don't Want You''" del [[1978]],'' ad esempio'', "è puramente assimilabile ai Kinks''".<ref>Harrington (2002), p. 165</ref> Nonostante abbia avuto poca influenza nelle classifiche [[statunitensi]], l'inno dei [[Mod]], ''[[My Generation (singolo The Who)|My Generation]]'' degli [[The Who|Who]] del [[1965]], influenzato dai Kinks,<ref>Wilkerson (2006), p. 52</ref> è un predecessore del mix di ferocia musicale e attitudine ribelle che avrebbe caratterizzato poi il primo punk britannico: John Reed descrive l'apparizione degli Who come un {{citazione|proiettile impermeabile di energia con immagini e reminiscenze retoriche dell'ossessione per la velocità del giovane [[Pete Townshend]], vestiti [[pop art]] e ambizioni di scuola d'arte.|John Reed<ref>Reed (2005), p. 49</ref>|tight ball of energy with both an image and rhetoric reminiscent of a young Pete Townshend-speed obsession, pop-art clothing, art school ambition.|lingua=en}}
Gli Who, e analogamente gli [[The Small Faces|Small Faces]], sono tra i pochi gruppi storici del rock per i quali i [[Sex Pistols]] provavano riconoscenza.<ref>Fletcher (2000), p. 497</ref> Nel [[1966]] la corrente mod è già in declino, il garage rock statunitense perde il proprio appeal nei due anni seguenti, ma l'approccio musicale aggressivo e il carattere da outsider del ''garage [[Psychedelic rock|psych]]'' in gruppi come i [[The Seeds|Seeds]] sono raccolti ed enfatizzati da band che sarebbero state riconosciute successivamente come figure cruciali del [[proto-punk]].