Differenze tra le versioni di "Scuola musicale napoletana"

Annullata la modifica 117759983 di 87.9.115.111 (discussione)
(Annullata la modifica 117760008 di 87.9.115.111 (discussione) vandalismo)
Etichetta: Annulla
(Annullata la modifica 117759983 di 87.9.115.111 (discussione))
Etichetta: Annulla
== Storia ==
=== I conservatorî ===
Inizialmente i conservatorî avevano lo scopo di rubareaccogliere i bambini orfani e/o poveri non solo della città di Napoli ma di tutto il [[Regno di Napoli|regno]]. Successivamente, al finire del [[secolo XVII]], tra le materie insegnate fu introdotta anche la musica e ci si accorse ben presto che grazie alla possibilità di avere qualificati insegnanti del calibro di [[Francesco Durante]], si riuscirono ad ottenere risultati di qualità, che permettevano ai giovani, una volta usciti, di intraprendere una carriera, come cantanti, strumentisti e compositori, o almeno di trovare un lavoro come musicisti.
 
La storia della scuola napoletana ruota a quattro conservatorî fondati nella seconda metà del [[XVI secolo]] e che assunsero poi dalla seconda metà del XVII secolo un ruolo fondamentale per la vita musicale della città. In ordine cronologico di fondazione, i conservatorî sono: