Differenze tra le versioni di "Georg Friedrich Händel"

nessun oggetto della modifica
(Annullata la modifica 117744894 di 87.16.74.251 (discussione))
Etichetta: Annulla
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile Modifica visuale Annullato
 
== Aneddoti e curiosità ==
* A [[Roma]], nel [[1708]], Händel tenne contro il coetaneo [[Domenico Scarlatti]] una memorabile competizione musicale. Secondo [[John Mainwaring|Mainwaring]]<ref>Mainwaring, p. 60</ref> questa si svolse alla presenza del [[cardinale]] [[Pietro Ottoboni|Ottoboni]], nella residenza di quest'ultimo, a [[Palazzo della Cancelleria]]; mentre il confronto al [[clavicembalo]] finìvide alla pari, o comunque senza un chiaroScarlatti vincitoreprevalere, la superiorità di Händel all'[[Organo (strumento musicale)|organo]] fu evidente a tutti. Secondo altre fonti la competizione si tenne nella residenza del marchese [[Francesco Maria Marescotti Ruspoli|Ruspoli]], e Scarlatti al cembalo prevalse.<ref>L'episodio è rappresentato in una scena del film sulla vita di Händel [https://www.imdb.com/title/tt0412781/ ''God Rot Tunbridge Wells!''] {{Webarchive|url=https://web.archive.org/web/20170214160708/http://www.imdb.com/title/tt0412781/ |data=14 febbraio 2017 }}, realizzato in Gran Bretagna per la TV nel 1985, che è visibile [https://www.youtube.com/watch?v=DiMZ4QQnQNU qui] {{Webarchive|url=https://web.archive.org/web/20191021012725/https://www.youtube.com/watch?v=DiMZ4QQnQNU |data=21 ottobre 2019 }}</ref>
* Da giovane, pare che Händel fosse bellissimo: era alto, snello, biondo e con gli occhi azzurri. A causa dell'[[obesità]] e di un progressivo inacidimento del carattere, durante la vecchiaia, in alcune stampe satiriche i suoi avversari arrivarono addirittura a ritrarlo come "un maiale seduto all'organo".
* Händel fu sempre molto riservato, era intelligente e aveva un'ottima cultura generale (oltre al tedesco, sua lingua madre, parlava correntemente il latino, il francese, l'inglese e l'italiano). Secondo le testimonianze dell'epoca, era un buon conversatore, e, in gioventù, amava le battute e aveva uno spiccato senso dell'[[umorismo]].
24

contributi