Differenze tra le versioni di "Vulpes lagopus"

riorganizzo e standardizzo paragrafi, aggiungo qualche riferimento puntuale alle fonti, aggiorno
(Annullata la modifica 117914849 di 93.55.101.18 (discussione) rimozione di contenuti e di fonte non giustificata)
Etichetta: Annulla
(riorganizzo e standardizzo paragrafi, aggiungo qualche riferimento puntuale alle fonti, aggiorno)
| statocons = LC
| statocons_versione = iucn3.1
*| statocons_ref=<ref name=IUCN>{{IUCN|summ=899|autore=Angerbjörn, A., Hersteinsson , P. & Tannerfeldt, M. 20042014}}</ref>
| immagine = Eisfuchscele4.jpg
| didascalia =
| ordine = [[Carnivora]]
| famiglia = [[Canidae]]
| genere = '''Alopex''' ([[Vulpes]])
| specie = '''AV. lagopus'''
| binome = AlopexVulpes lagopus
| biautore = ([[Linneo|Linnaeus]]
| bidata = [[1758]])
| sinonimi = ''[[VulpesAlopex lagopus]]''<br /><span style="font-variant: small-caps">Linnaeus, 1758</span>
|suddivisione=Areale
|suddivisione_testo=[[File:Cypron-Range Vulpes lagopus.svg|220px]]
}}
 
La '''volpe artica''' (''Alopex'''Vulpes lagopus''''', <span style="font-variant: small-caps">([[Linneo|Linnaeus]], [[1758]])</span>) è una piccola [[volpe]] nativa della regione [[Artide|artica]]. NonostanteA alcunilungo studiosi abbiano suggerito di posizionarla nel genereconsiderata l''[[Vulpes]]'',unica sonospecie stateappartenente considerate a lungo il solo membro delal genere '''''Alopex'''''. Piccole, conè orecchieora piùclassificata rotondeall'interno delladi volpe rossa (''[[Vulpes vulpes]]''),<ref>{{MSW3|id=14000873}}</ref> che sarebbe altrimenti parafiletico.<ref name=IUCN/>
 
== Caratteristiche ==
La grandezza di questo mammifero può variare dai 53 ai 55&nbsp;cm, con un peso di circa 4&nbsp;kg.{{cn}}
 
Le orecchie sono piccole e rotondeggianti, il manto è bianco d'inverno molto folto.
 
== Dieta Biologia==
===Alimentazione===
[[File:Arcticfox-3.jpg|thumb|left|Una volpe artica alle [[Svalbard]]]]
La volpe artica ha una dieta molto varia, la sua principale fonte di cibo è il [[lemming]], ma possono cibarsi anche di [[Lepus arcticus|lepri artiche]], [[carogne]], [[uccelli]] (frequentemente [[passeriformi]] e [[Lagopus|pernici]], piccolima anche uccelli marini come l'[[RodentiaUria aalge|roditoriuria]] e dellemigratori lorocome l'[[Anser caerulescens|oca canadese]])<ref name=IUCN/> e [[Uovo (biologia)|uova]] e pulcini. Da aprile a maggio, può anche sperare di catturare qualche cucciolo di [[Pusa hispida|foca dagli anelli]], poiché questi animali sono confinati sulla neve e relativamente indifesi.
 
===Riproduzione===
Le volpi artiche tendono a formare coppie [[monogamia|monogame]] nella stagione della riproduzione. LeI nidiate,piccoli da mezza dozzina a una dozzina di cuccioli,nascono nascono all'inizio dell'estate: sie trattavengono dicresciuti in grosse tane: le cucciolate sono infatti sono molto numerose per un mammifero, che vengono cresciute in grosse tane.; Lala riproduzione è legata alla disponibilità di cibo:,<ref {{cn|siname=IUCN/> avrannoe piùnelle annate di 15abbondanza cucciolila neivolpe periodiartica dipuò abbondanza,avere mentrefino neia periodi19 di carestiapiccoli, il numero variapiù daialto 6conosciuto ainell'ordine 10[[Carnivora]].<ref>{{cita|D. cuccioliW. Macdonald & C. Sillero-Zubiri|p. 165}}.</ref>
 
== Distribuzione e habitat ==
==Riproduzione==
[[File:ArcticFoxesLyd.jpg|thumb|left|Il mutamento della pelliccia nella volpe artica: dall'[[estate]] (in alto) all'[[inverno]] (in basso)]]
Le volpi artiche tendono a formare coppie [[monogamia|monogame]] nella stagione della riproduzione. Le nidiate, da mezza dozzina a una dozzina di cuccioli, nascono all'inizio dell'estate: si tratta di cucciolate molto numerose per un mammifero, che vengono cresciute in grosse tane. La riproduzione è legata alla disponibilità di cibo: {{cn|si avranno più di 15 cuccioli nei periodi di abbondanza, mentre nei periodi di carestia il numero varia dai 6 ai 10 cuccioli}}.
 
Le volpi artiche sono diffuse nelle aree circumpolari, attraverso tutto l'Artico tra cui [[Russia]], [[Canada]], [[Nunavut]], l'estremo nord dell'[[Alaska]], [[Groenlandia]] e [[Svalbard]], così come nelle zone subartiche e alpine dell'[[Islanda]], nell'entroterra montuoso della [[Scandinavia]] e sulle colline lapponi della [[Finlandia]]. Lo stato di conservazione della specie è buono, tranne che nella zona scandinava, dove è fortemente a rischio nonostante decenni di protezione legale dalla caccia. La popolazione totale stimata in Norvegia, Svezia e Finlandia è di soli 120 individui adulti.
== Habitat ==
Vivono principalmente nella [[tundra]] e nelle aree costiere.
La volpe artica frequenta la [[tundra]] e le aree costiere. La varietà bianca è solitamente presente nella tundra, mentre quella azzurra è più presente negli habitat costieri.
 
== Popolazione e distribuzione ==
[[File:ArcticFoxesLyd.jpg|thumb|left|Il mutamento della pelliccia nella volpe artica: dall'[[estate]] (in alto) all'[[inverno]] (in basso)]]
 
==Conservazione==
Le volpi artiche sono diffuse nelle aree circumpolari, attraverso tutto l'Artico tra cui [[Russia]], [[Canada]], [[Nunavut]], l'estremo nord dell'[[Alaska]], [[Groenlandia]] e [[Svalbard]], così come nelle zone subartiche e alpine dell'[[Islanda]], nell'entroterra montuoso della [[Scandinavia]] e sulle colline lapponi della [[Finlandia]]. Lo stato di conservazione della specie è buono, tranne che nella zona scandinava, dove è fortemente a rischio nonostante decenni di protezione legale dalla caccia. La popolazione totale stimata in Norvegia, Svezia e Finlandia è di soli 120 individui adulti.
La [[lista rossa IUCN]] classifica la volpe artica come "a rischio minimo" (LC) perché ha un [[areale]] ampio e perché la sua capacità riproduttiva permette che le [[popolazione (biologia)|popolazioni]] (il cui numero di esemplari tende ordinariamente a fluttuare in ciclo con la popolazione di lemming) non siano per lo più messe in serio pericolo dai cacciatori. È comunque ritenuto necessario monitorare sia la caccia che le interazioni tra la volpe artica e la [[Vulpes vulpes|volpe rossa]], il cui areale si sta espandendo.<ref name=IUCN/>
 
Lo stato di conservazione della specie è buono, tranne che in [[Fennoscandia]], dove è fortemente a rischio nonostante decenni di protezione legale dalla caccia; in questa area è di importanza crescente l'impatto sulle popolazioni della [[rogna sarcoptica]] e dell'inquinamento.<ref name=IUCN/>
Il numero di esemplari di volpi artiche tende a fluttuare in ciclo con la popolazione di lemmings. Poiché le volpi si riproducono molto rapidamente e spesso muoiono giovani, i livelli di popolazione non sono messi in serio pericolo dai cacciatori.
Ciò nonostante le volpi sono scomparse in molte aree dove l'uomo si è insediato.
 
==Note==
La volpe artica sta perdendo terreno in confronto alla più grossa [[Vulpes vulpes|volpe rossa]].
<references/>
 
== Bibliografia ==
*{{cita libro|titolo=The Biology and Conservation of Wild Canids|editore=OUP Oxford|anno=2004|lingua=en|autore1=David W. Macdonald|autore2=Claudio Sillero-Zubiri|cid=D. W. Macdonald & C. Sillero-Zubiri}}
* {{IUCN|summ=899|autore=Angerbjörn, A., Hersteinsson , P. & Tannerfeldt, M. 2004}}
 
== Altri progetti ==
63 031

contributi