Differenze tra le versioni di "Romano Misserville"

nessun oggetto della modifica
|GiornoMeseNascita = 20 aprile
|AnnoNascita = 1934
|LuogoMorte = Frosinone
|NoteMorte = <ref>https://www.ilmessaggero.it/frosinone/l_ultimo_saluto_a_misserville_il_senatore_irreverente-5701371.html</ref>
|GiornoMeseMorte = 14 gennaio
|AnnoMorte = 2021
}}
 
== Biografia ==
Laureato in [[giurisprudenza]] nel [[1955]], noto avvocato penalista, è stato esponente del [[Movimento Sociale Italiano]], al quale si iscrisse a soli 15 anni.
 
Il 25 marzo 1998 aderì all'[[Unione Democratica per la Repubblica|UDR]] di Cossiga, poi [[Unione dei Democratici per l'Europa|UDEUR]].
 
Il 22 dicembre [[1999]] fu nominato [[Sottosegretario]] alla Difesa nel [[governo D'Alema II|secondo governo D'Alema]], ma pochi giorni dopo (il 30 dicembre) si dimise dall'incarico a causa delle polemiche suscitate da alcune sue dichiarazioni in un'intervista al quotidiano ''[[La Repubblica (quotidiano)|la Repubblica]]'' in cui si definiva ''di [[destra (politica)|destra]]'' ed ex [[fascismo|fascista]] senza pentimenti, accostava la figura di [[Massimo D'Alema|D'Alema]] a quella di [[Giorgio Almirante]] e non nascondeva il proposito di portare nel suo ufficio un dipinto ad olio raffigurante [[Mussolini]].<ref>[http://www.repubblica.it/online/politica/dalema2/concita/concita.html Intervista a ''la Repubblica'' del 24 dicembre 1999]</ref>.
 
Alla fine della legislatura lasciò la politica e tornò a tempo pieno alla sua professione di avvocato.
* Grande appassionato di ippica, aveva una piccola scuderia di cavalli da corsa.
 
== Note ==
<references/>
 
== Collegamenti esterni ==
* {{cita web|http://www.senato.it/leg/13/BGT/Schede/Attsen/00001604.htm|La scheda del Senato (XIII legislatura)}}
 
{{Portale|biografie|politica}}
5 477

contributi