Differenze tra le versioni di "Giochi olimpici"

Annullata la modifica 118019901 di 2001:B07:AD4:9DA0:6DB3:56FF:9D83:60B5 (discussione) casomai era onorare gli dei
Etichette: Modifica visuale Vandalismo quasi certo Annullato
(Annullata la modifica 118019901 di 2001:B07:AD4:9DA0:6DB3:56FF:9D83:60B5 (discussione) casomai era onorare gli dei)
Etichetta: Annulla
{{vedi anche|Giochi olimpici antichi}}
[[File:Olympia-stadion.jpg|thumb|left|[[Stadio di Olimpia]]]]
la cosa più importante era divertirsi. I primi giochi olimpici si svolsero nel [[776 a.C.]] ad [[Olimpia]], in [[antica Grecia|Grecia]].
All'inizio era essenzialmente una manifestazione locale e veniva disputata unicamente un'antica gara di corsa. Successivamente si aggiunsero altri sport e i Giochi arrivarono a comprendere corsa, pugilato, lotta e pentathlon.
Da quel momento in poi, i Giochi divennero lentamente sempre più importanti in tutta la Grecia antica, raggiungendo l'apice nel [[VI secolo a.C.]] e nel [[V secolo a.C.]] Le Olimpiadi avevano anche un'importanza religiosa, in quanto si svolgevano in onore di [[Zeus]], una statua del quale si trovava ad Olimpia. Il numero di gare crebbe a venti, e le celebrazioni si estendevano su più giorni. I vincitori delle gare erano ammirati e immortalati. I Giochi si tenevano ogni quattro anni e il periodo della celebrazione divenne noto come Olimpiade. Per tutta la durata dei giochi (cinque giorni) venivano sospese le guerre in tutta la Grecia: questa era chiamata [[tregua olimpica]]. I Greci usavano le Olimpiadi anche come metodo per contare gli anni. Anche oggi si svolgono ogni 4 anni.