Differenze tra le versioni di "Gianna Chiesa Isnardi"

Ortografia
m (WPCleaner v2.03 - Disambigua corretto un collegamento - BUR)
(Ortografia)
 
Docente ordinario di [[filologia germanica]] e di culture e letterature scandinave all’[[università di Genova]], fu fondatrice nel [[1992]] della sezione di Lingue e culture nordiche nello stesso ateneo<ref name=":0" />.
 
Tra le sue opere principali vi sono: ''I Miti Nordici'' (Longanesi, 1991), ''Lirica scandinava del dopoguerra. Voci e tendenze più significative'' (Ist. Editoriali e Poligrafici, 2000), antologia di poesie di autori come [[Stefán Hörður Grímsson]], [[Þorsteinn Frá Hamri]], [[Hannes Pétursson]], [[Hannes Sigfússon]]; ''Racconti popolari e Fiabe islandesi'', basato sulle raccolte di Magnús Grímsson e Jón Arnason (Bompiani, 2004); le diverse edizioni della traduzione dell’''Edda'' di [[Snorri Sturluson]]; la traduzione della ''Gísla saga Súrssonar'' (''La Saga di Gisli figlio di Surr'', Jaca Book, 1995) e quella della ''Gunnlaugs saga ormstungu'' (''La Saga di Gunnlaugr Lingua di Serpente'', Edizioni dell’Orso, 1999); ''Leggende e Miti Vichinghi'' (Rusconi, 1977) con al suo interno la ''Saga degli YngligarYnglingar'' e la ''Saga di Hálfr e dei Hálfsrekkar'', ed in ultimo ''Storia e cultura della Scandinavia: Uomini e mondi del Nord'', uscita per [[Bompiani]] nel [[2015]].
 
Nel [[2011]] per [[Biblioteca Universale Rizzoli|BUR]] curò la prima traduzione italiana della raccolta di poesie ''La lugubre gondola'' (tit. orig. ''Sorgegondolen'') del poeta svedese [[Tomas Tranströmer]], [[Premio Nobel per la Letteratura]] nel 2011<ref>{{Cita web|url=http://www.ilsole24ore.com/art/cultura/2011-10-06/biografia-195413.shtml?uuid=AaOU9bAE|titolo=La biografia|sito=Il Sole 24 ORE|lingua=it|accesso=2020-05-10}}</ref>.