Differenze tra le versioni di "Campagne di Nadir"

m
==La conquista del Daghestan==
{{vedi anche|Campagna di Nadir nel Daghestan}}
Il conflitto tra l'impero persiano ed il popolo Daghestan venne combattuto a tratti dalla metà degli anni trenta del Settecento durante la prima campagna di Nadir nel Caucaso e sino ai suoi ultimi anni di regno ed il suo assassinio nel 1747. Il terreno particolarmente difficile nella regione del Caucaso settentrionale rese il compito di soggiogare il popolo Daghestan particolarmente complesso. Malgrado questo [[Nadir Shah]] ottenne il controllo di numerose fortezze del popolo Daghestan e riuscì a sconfiggerli. Il popolo Daghestan continuò comunque a minacciare i domini persiani. Il conflitto venne combattuto per molti anni ma le battaglie più dure si svolsero in breve tempo, spesso quando Nadir in persona non era presente, e perlopiù furono raidsincursioni e schermaglie. La maggioranza delle perdite da parte persiana si ebbero per lo scoppio di pestilenze. All'ultimo, il popolo Daghestan marciò a sud essendo venuto a conoscenza dell'assassinio di Nadir e reclamò i territori persi all'Impero persiano che era ormai a pezzi dopo la morte del suo leader.
 
==L'invasione del Golfo Persico==
52 755

contributi