Differenze tra le versioni di "Tietmaro di Meissen"

Piccole modifiche
m
(Piccole modifiche)
|inizio regno = [[970]]
|fine regno = [[3 agosto]] [[979]]
|padre = [[Cristiano del Serimunt|Cristiano di Turingia]]
|madre = Hidda
|immagine = Fotothek df roe-neg 0006470 029 Stifterfigur Graf Dietmar im Naumburger Dom St.jpg
}}
== Biografia ==
Tietmaro era il maggiore di tre fratelli, tutti figli di Hidda, figlia di [[Tietmaro di Merseburgo (margravio)|Tietmaro di Merseburgo]] e sorella di [[Gero I|Gero il Grande]] e [[Sigfrido di Merseburgo]], di [[Cristiano del Serimunt|Cristiano di Turingia]]. Suoi fratelli erano l'arcivescovo [[Gerone di Colonia]] e [[Odo I|Oddone I della marca Orientale sassone]].
 
Il 29 agosto [[970]], Tietmaro e Gerone fondarono l'[[abbazia di Nienburg]]. Tra il [[971]] ed il [[975]], esso divenne monastero reale. Venne spostato quindi da [[Nienburg]] al [[Saale]] alle foci del [[Bode (fiume)|Bode]], dove ThietmaroTietmaro venne sepolto. Negli anni precedenti, ThietmaroTietmaro e Gerone avevano fatto numerose donazioni a favore del monastero.
 
Nel [[951]], venne per la prima volta indicato con il titolo di Conteconte didel [[Gau Serimunt|Gau]]. Tra il [[951]] ed il [[978]], fu Conteconte di [[Schwabengau]]. ThietmaroTietmaro venne succeduto da [[Rikdag]].
 
== Famiglia e figli ==