Differenze tra le versioni di "Francesco I di Erbach-Erbach"

 
Sino alla [[mediatizzazione]] del 1806, Francesco I rimase conte sovrano della contea di Erbach-Erbach, divenendo poi conte solo a livello onorifico, senza quindi più un feudo. Dal 1820 al 1821 fu membro della prima Camera degli Stati del [[Granducato d'Assia]].
 
===Archeologia romana in Germania===
Il conte, entusiasta della sua collezione di antichità, fu il primo a compiere degli scavi più o meno sistematici in Germanai lungo il [[Limes dell'Odenwald]], ritrovando le fondamenta di diverse torri di guardia e di fortezze lungo il suo percorso. Assieme a [[Johann Friedrich Knapp]] riuscì a ritrovare le fondamenta dei forti di [[Lützelbach]], [[Windlücke]], [[Hainhaus]], [[Würzberg]], [[Eulbach]], [[Hesselbach]] e [[Schloßau]]. Parti dei ritrovamenti vennero rimontati nel parco di Eulbacher dove si trovava la residenza di caccia del conte.
 
==Matrimonio e figli==
[[Image:Erbach-Erbach 01.jpg|thumb|right|200px|Francesco I con la sua famiglia]]
Sposò Luise zu Leiningen-Dagsburg (1755-1785), figlia del conte Karl Friedrich Wilhelm zu Leiningen-Dagsburg (1724-1807) e della contessa Luise zu Solms-Rödelheim (1736-1803). Il matrimonio venne celebrato a [[Dürkheim]] nel 1776. La coppia ebbe in tutto due figli e cinque figlie:
*Charlotte Auguste Wilhelmine (5 giugno 1777 - 21 maggio 1846), sposò il principe [[Carl I Friedrich Ludwig Moritz zu Isenburg]] (29 giugno 1766 - 21 marzo 1820)
147 183

contributi