Differenze tra le versioni di "Fagiolo di Cortale"

m
 
=== Storia ===
Il riconoscimento della particolare qualità del fagiolo prodotto a Cortale risale alla nota [[Inchiesta Jacini|inchiesta parlamentare Jacini]] condotta e diretta dal senatore [[Stefano Jacini]] dal [[1877]] al [[1886]] con lo scopo di esaminare e catalogare le tecniche agricolturali in relazione ai contesti sociali dell'Italia post-unitaria. Le conclusioni dell'inchiesta non furono produttive e le informazioni ottenute rivelarono le piaghe sociali drammatiche del tempo, come la malnutrizione, la malaria e l'estrema povertà dei contadini italiani.
 
In occasione di questa infruttuosa inchiesta emerse un dato interessante riguardante i prodotti della terra di Cortale: patate e fagioli. In merito a quest'ultimi il senatore Jacini scriveva: "Si coltivano, con risultato tale da permetterne l’esportazione nei paesi vicini, le patate ed una quantità di fagioli bianchi, chiamati volgarmente ''rognone'', che sono di sapore squisito e di facile cottura."<ref>{{Cita pubblicazione|data=2019-02-04|titolo=Inchiesta Jacini|rivista=Wikipedia|lingua=it|accesso=2021-01-24|url=https://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Inchiesta_Jacini&oldid=102564284}}</ref>
52 755

contributi